Nord - cronaca Nord - terza pagina

‘Amatriciana Day’ della Croce Rossa Italiana di Brescia, lunedì 5 all’Antica Birreria Wuhrer.

Campo CRI Brescia Amatriciana Day
Campo CRI Brescia Amatriciana Day

La Croce Rossa Italiana di Brescia organizza per la serata di lunedì 5 un ”Amatriciana Day” all’Antica Birreria Wuhrer (viale della Bornata, 46 – Brescia) per raccogliere fondi per i terremotati, voluta e gestita dai Volontari dell’Area Emergenza.

La manifestazione, che nasce per raccogliere fondi per i terremotati dell’ultimo sisma, è voluta e gestita dai volontari dell’Area Emergenza della Croce Rossa che si trova in preallerta dalla notte della calamità, pronta ad intervenire con uomini e mezzi a dare il cambio ai colleghi del resto d’Italia.

”Raccogliamo i fondi necessari a beni ed opere di prima necessità che ci segnalano i colleghi della Croce Rossa Italiana Area Emergenza che sono già in loco – spiega Maurizio Bettini che, su delega del Comitato CRI di Brescia, coordina le attività di Emergenza in 55 Comuni della nostra provincia -: fondi utili ai sopravvissuti, alle molte esigenze di chi ha subito un tale trauma, al lavoro dei molti volontari in azione per allestire e condurre i campi emergenza”.

La manifestazione si svolgerà dalle 19.30 ad libitum nel giardino all’aperto della storica birreria bresciana (nell’area ristorante in caso di maltempo) offerto ai volontari CRI Bresciani per il nobile intento.

”L’Amatriciana Day” proporrà il piatto gustoso e tipico delle aree terremotate preparato dai cuochi della CRI (verrà messa in funzione la cucina da campo e 50 saranno i volontari in servizio) con offerta libera a partire da 5 euro. La birreria, che a fine serata farà una donazione, sarà attiva anche con tutte le sue specialità, comprese le famose birre. Per l’occasione si sono mobilitati enti e aziende – la Gardalatte, i pastifici Zara e Valdigrano, la Stazione Carabinieri di Rovato, la Coop, il Gruppo culturale Videoamici Cinema Sereno, la Modelleria Mondini di Gussago – e molti altri anonimi benefattori che contribuiscono con aiuti o prodotti.

La scelta del lunedì sera, che può apparire insolita, è stata fatta per non sovrapporre la nostra ad altre manifestazioni organizzate per lo stesso nobile intento.

Ed allo stesso tempo, per dare il via con il motto CRI ”Tutti fratelli” alla nuova settimana: inizia una nuova settimana, inizia la ricostruzione.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale