Quantcast

Banner Gori
Arrestati dalla Polizia di Stato
Cronaca Sicilia

Arrestati per spaccio: extracomunitario; casalinga. Entrambi con precedenti

Arrestati dalla Polizia di Stato di Agrigento: extracomunitario per spaccio; casalinga con ingente quantitativo di cocaina.

Nella serata del 02 settembre 2020, personale Polizia di Stato di Agrigento notata la presenza all’interno di un esercizio pubblico/bar ubicato nel viale della Vittoria di questo Centro, di tre extracomunitari tra i quali uno già noto per precedenti pregiudizi penali per reati inerenti le sostanze stupefacenti.

Il personale della sezione Volanti procedeva alla perquisizione personale ex art. 103 D.P.R. 309/90 dei tre soggetti rinvenendo, occultata nella tasca anteriore destra dei pantaloncini indossati da uno di essi, cinque involucri contenenti sostanza stupefacente del tipo cocaina e tre involucri contenenti sostanza stupefacente del tipo hashish.

Da successivi accertamenti si appurava che il predetto era, altresì, attualmente sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Agrigento nonché sottoposto all’ulteriore divieto di dimora nel Comune di Agrigento e destinatario di Decreto di Espulsione dal territorio italiano emesso dal Prefetto di Palermo.

Veniva quindi tratto in arresto per il reato detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ex art. 73 D.P.R. 309/90 c. 5 ed associato alla Casa circondariale di Agrigento nonché deferito, in stato di libertà, alla competente A.G. ai sensi dell’ art. 14 comma 5 quater del T.U.I.

L’arresto veniva convalidato dal Giudice per le Indagini preliminari del Tribunale di Agrigento il quale applicava nei confronti del nominato in oggetto la misura del divieto di dimora nella provincia di Agrigento.

In data 29.08.2020,  la Polizia di Stato a seguito di mirata attività info-investigativa nell’ambito del servizio di Controllo Straordinario del Territorio, procedevano all’arresto in flagranza di reato di I. C., Licatese cinquantatreenne, casalinga, già nota alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia per i reati contro la persona, ritenuta responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio aggravate dall’ingente quantitativo ex artt. 73 e 80 D.P.R. 309/90.

Gli uomini del Commissariato di P.S. di Licata e del Reparto Prevenzione Crimine Sicilia Occidentale Palermo con l’ausilio dell’unità cinofila ESCHILO in forza presso la Compagnia Guardia di Finanza di Agrigento, nel corso di preordinata operazione di polizia, finalizzata alla prevenzione e alla repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti e/o psicotrope, alle ore 17.05, ritenendo che la donna detenesse nel suo appartamento illegalmente cocaina pronta alla spaccio,  procedevano a perquisizione e, grazie al fiuto infallibile dell’unità cinofila, in un fustino di detersivo in polvere venivano rinvenuti:

  1. 281 involucri in cellophane trasparente termo-sigillati, contenenti polvere bianca, accertata sostanza stupefacente del tipo cocaina, che successivamente pesata, risultava essere pari a grammi 125,41;
  2. 01 involucro in cellophane trasparente termo-sigillato contenente polvere bianca accertata sostanza stupefacente del tipo cocaina, che successivamente pesata, risultava essere pari a  grammi 12,40.

Durante la perquisizione, all’interno di un armadio, venivano altresì rinvenuti:

  1. 02 bilancini di precisione;
  2. 66 banconote del taglio da  € 50,00, nr. 43 banconote del taglio da € 20,00 ed nr. 04 banconote del taglio di € 10,00 del valore complessivo di € 4200,00.

Adduso Sebastiano

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Sebastiano Adduso

Sebastiano Adduso

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più