Quantcast

Banner Gori
Isole - cronaca

Vendeva falsi posti di lavoro, arrestata nel Messinese

I Carabinieri della Stazione di Barcellona Pozzo di Gotto hanno arrestato una donna di 44 anni che vendeva fasi posti lavoro alle Poste.

I Carabinieri della Stazione di Barcellona Pozzo di Gotto hanno arrestato una donna di 44 anni, condannata definitivamente a un anno e sette mesi per millantato credito e truffa, commessi tra il 2011 ed il 2013, da scontare ai domiciliari.

Il provvedimento definitivo è stato emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Messina.

In particolare, tra il 2011 ed il 2013, la donna si è fatta consegnare somme in denaro da diverse persone con il pretesto di dover comprare il favore di pubblici funzionari per ottenere un’assunzione a tempo indeterminato, in realtà inesistente, alle Poste.

L’opinione.

Nei decenni, il clientelismo, il voto di scambio, la condizione di sottosviluppo, la conseguente disoccupazione e l’assoggettamento derivante, alimentato, mantenuto e gestito nei decenni da trasversali ipocriti e forzosi tiranni nel sistema pubblico-politico-giuridico burocratico siciliano e italiano, hanno talmente infettato la nostra società al bisogno e all’opportunismo, quest’ultimo anche perfido, che lo stesso inquinamento culturale si ritorce ulteriormente contro il cittadino, pure con inganni di profittatori/trici in tutti i settori e livelli.

Adduso Sebastiano

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania