Quantcast

Banner Gori
carbonchio ematico - antrace mucche a rischio
Isole - cronaca Isole - sanità

Allarme carbonchio ematico: morte 15 mucche tra Bronte e Randazzo (Lo Piano – SaintRed)

Il carbonchio ematico / l’antrace, è un’infezione dal decorso molto rapido causata dal batterio Bacillus anthracis, le cui spore possono sopravvivere a lungo nell’ambiente. 

La malattia è caratterizzata da setticemia, coagulazione incompleta del sangue, con esito quasi sempre mortale per gli animali, difficile che possa colpire l’uomo, visto che il contagio deve essere diretto.

Sono a rischio, veterinari che devono provvedere alle vaccinazioni e gli agricoltori che sono a stretto contatto con gli animali. Bisogna fare molta attenzione, basta una piccola ferita fra l’animale infetto e l’uomo perche’ la malattia possa trasferirsi.

In tutto il perimetro dichiarato infetto, non bisogna in nessun caso avvicinarsi alle carcasse di animali morti, ne’ tantomeno raccogliere funghi o qualsiasi tipo di erbe selvatiche, visto che le spore del Carbonchio possono sopravvivere nel terreno circostante per giorni e giorni.

Il Sindaco di Randazzo Michele Mangione a causa dell’epidemia ha emesso un’ordinanza che ha definito infette le contrade a nord e nord ovest della statale 116 fino al confine con Tortorici, Floresta e Santa Domenica Vittoria“.

E’ assolutamente vietata la macellazione, sospesa la produzione del latte per 10 giorni  perche’ gli animali colpiti dal carbonchio non lo producono, quindi nessun pericolo neppure per i suoi derivati.

Meno pericoloso, o quasi impossibile il contagio derivante dal consumo della carne, quella derivata da animali morti di carbonchio diventa subito nera e quindi facilmente riconoscibile, (se non trattata con agenti chimici per modificarne il colore).

8000 capi di bestiame sono stati gia’ vaccinati, le competenti Autorita’ stanno facendo di tutto perche’ la malattia non si estenda negli altri Comuni limitrofi. Nei prossimi giorni si vedranno le conseguenze anche dal punto di vista economico visto che in tutta la zona si vive di agriturismo.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Lo Piano SaintRed

Lo Piano SaintRed

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Video

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat