Quantcast

Roma, in corso lo sgombero del centro Baob
Attualità Centro - cronaca

Roma, in corso lo sgombero del centro Baobab. Il Campidoglio offre 150 posti

A Roma i blindati delle forze dell’ordine si sono presentati nel campo di Piazzale Maslax vicino alla stazione dove è in corso lo sgombero al centro Baobab Tiburtina. L’intento è quello di sgomberare le 200 persone presenti.
Nei giorni scorsi l’assessore alle politiche sociali Laura Baldassarre aveva assicurato che il Comune di Roma aveva trovato 150 posti letto per la ricollocazione dei migranti.

Baobab sgombero, foto Baobab experienceQuesta mattina all’alba di oggi la polizia si è presentata con i blindati presso la struttura che si trova in piazzale Maslax nei pressi della stazione Tiburtina. La struttura ospita centinaia di immigrati e la polizia di Salvini ha invitato tutti a lasciare immediatamente l’area.

Salvini non ha tardato tanto a mettere in secena una delle sue stomachevoli comparsate su tutti i social dove ha subito rivendicato lo sgombero.

E mentre Salvini continua con il suo bullismo (ma è stato eletto e quindi può farlo, dice. Anzi, dice che è stato eletto per fare questo. Tradotto: per essere litaliota Heinrich Müller del governo gialloverde) Andrea Costa, il responsabile del Baobab, fa sapere che:

“136 migranti sono stati portati per l’identificazione negli uffici della Questura a via Patini. Intanto una parte degli stranieri presenti nella struttura, 65 oltre a quelli ancora presenti, erano stati ricollocati dal Comune di Roma, dipartimento sociale, in strutture di accoglienza mentre invece, nessuno di questi ha o avrà una collocazione per cui stasera ci saranno 130, oltre 130 persone che non hanno un posto dove stare e non hanno accoglienza. Vieni con le ruspe, Baobab viene chiuso, e ci sono tante persone che ora non hanno un posto dove stare, non hanno accoglienza. Sono qui con le ruspe, con i camion della’AMA.
Questo Baobab oggi finisce. Dopodiché questo è il 22esimo sgombero, poi siamo sempre rinati. L’abbiamo promesso ai migranti emigranti e fino all’ultimo ci occuperemo di loro. Da stasera si ricomincia.
La cosa era nell’aria ma è curioso che sia però avvenuta a tre giorni dalla manifestazione antirazzista. Noi ce l’aspettavamo addirittura l’altra settimana ma, evidentemente, poi il coraggio di alcuni personaggi (ndr: non c’è stato) e prima di una manifestazione Nazionale non si sono visti”.   Oggi invece sì conclude Andrea Costa e, “tre giorni dopo, si vede che sia l’amministrazione di Roma che il governo centrale sono assolutamente inadeguati tema dell’accoglienza” 

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania