Cronaca Salute e Scienze

FAST: il più grande radiotelescopio del mondo è cinese

FAST - Five-hundred-meter Aperture Spherical radio Telescope (CINA)
FAST - Five-hundred-meter Aperture Spherical radio Telescope (CINA)

FAST, un radiotelescopio a dir poco gigantesco. Il suo nome dice tutto, o quasi, perché si tratta di un acronimo che sta per “Five-hundred-meter Aperture Spherical radio Telescope” ( ovvero: radiotelescopio con apertura sferica di 500 metri – in cinese: 五百米口径球面射电望远镜 ) ed il suo diametro finale di mezzo chilometro ne fa il più grande dispositivo astronomico del nostro pianeta.

Come i cinesi stanno cercando gli Ufo oltre la nostra galassia

Il più grande radiotelescopio per l’esplorazione spaziale al mondo è entrato oggi in servizio nel Sud-Est della Cina, nel quadro di un grande progetto la cui ambizione è, secondo Pechino, quella di verificare se esista vita intelligente extraterrestre.

Chiamato dagli scenziati Radiotelescopio sferico dall’apertura di 500 metri (FAST), il telescopio ha preso a funzionare verso il mezzogiorno locale, ha chiarito l’agenzia di stampa Xinhua. Il FAST ha la larghezza di 30 campi da calcio ed è installato in una zona rurale della provincia di Guizhou, tra tre colline carsiche. La costruzione è iniziata nel 2011 e il suo costo è stato di 1,2 miliardi di yuan (165 milioni di euro). Supera nettamente per dimensioni il radiotelescopio di Arecibo, a Portorico, che ha un diametro di 305 metri.

Il direttore generale della società cinese di astronomia Wu Xiangping ha dichiarato lo scorso anno alla Cinhua che l’alto grado di sensibilità del FAST “aiuterà a ricercare la vita intelligente oltre la nostra galassia”. Oltre 10mila abitanti in un raggio di cinque chilometri attorno all’impianto sono stati ricollocati altrove.

vivicentro.it/redazione/FAST: il più grande radiotelescopio del mondo è cinese – agenzie agi/aska / Come i cinesi stanno cercando gli Ufo oltre la nostra galassia

Patrizia Esposito

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale