Politica

Renzi: Raggi ha sbagliato mestiere. E all’Europa: Se pensano di intimidire me e l’Italia sbagliano

renzi-vs-raggi-merkel-hollande-juncker

Renzi: Raggi ha sbagliato mestiere. E all’Europa: Se pensano di intimidire me e l’Italia sbagliano

Il premier Matteo Renzi, parlando al Teatro Metastasio di Prato, a proposito della decisione della sindaca di dire no alle Olimpiadi nella Capitale, ha commentato:

“Dire che non si fanno le Olimpiadi perché non è possibile sconfiggere la corruzione è un’ammissione di incapacità. Se hai davanti otto anni, se hai un minimo di autorevolezza e credibilità tu i ladri li cacci, se dici no e hai paura ti fermi subito. Se preferisci non metterci la faccia hai sbagliato mestiere”

Poi Renzi torna sulla polemica con l’Ue,

“Se qualcuno pensa che dopo tre terremoti io faccio una legge di stabilità che non consente di fare ai sindaci gli adeguamenti sismici delle scuole, non ha capito cos’è l’Italia. Se pensa che non rispetti le regole non sanno cos’è l’Italia. Le regole le devono rispettare tutti, anche chi come la Germania ha un surplus commerciale di 90 milioni di euro che non sono stati investiti.”

“E’ finita l’era degli espropri in Germania. Le regole le devono rispettare tutti. Se pensano di intimorire me hanno sbagliato persona. Ma se pensano di intimorire l’Italia, non sanno che cos’è l’Italia. E noi glielo faremo vedere con molta calma”

ed ha aggiunto:

“Senza l’Italia l’Europa perde spessore, perde slancio, perde l’anima. Il problema non si risolve leggendo le statistiche, ma si affronta sapendo vivere l’appartenenza ad un territorio, ad una comunità”. “L’Italia non avrebbe mai accettato di essere compartecipe di un disegno al ribasso, di vivacchiare, non potrà mai accettare l’idea che l’Ue diventi un luogo di burocrazia. Vogliamo un’Europa vera, che non è quella che vediamo oggi”.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale