Quantcast

Boccone Amaro
Opinioni Politica

Boccone Amaro (Mauro Lo Piano)

Boccone amaro da digerire per Jean- Claude Juncker, Presidente della UE, nell’apprendere la “ferale” notizia che il nuovo esecutivo in Italia sara’ formato da una coalizione giallo- verde, magari avrebbe preferito colori meno vivaci
 
Ieri, il Presidente della Commissione Europea, durante la conferenza ‘New Pact for Europe’ a Bruxelles, rispondendo ad una domanda sulla disoccupazione giovanile nell’Italia del Sud, ha reso ‘spontanee dichiarazioni’, sia al giornalista che aveva posto la domanda, che alla Stampa di mezzo mondo.
 
Queste le testuali parole di Juncker :

 
‘Amo profondamente la ‘bella Italia’ ma non accetto che ogni cosa che va male nel Mezzogiorno, sia spiegata con il fatto che, l’UE o la Commissione Europea non farebbero abbastanza’. 
 
E non finisce qui’:
 
‘Dovrebbero essere gli italiani a doversi occupare delle Regioni più povere dell’Italia’, poi rincarando ancora piu’ la dose, ha affermato che in Italia ci vuole piu’ Lavoro, e fino a questo punto ci siamo, piu Serieta’ e meno Corruzione, queste due ultime ‘appendici’, le avrebbe potute risparmiare. 
 
Poi, forse rendendosi conto di essere stato piu’ che offensivo nei riguardi del nostro Paese, ha affermato che lui ha piena fiducia nel ‘genio italiano’, ragion per cui, noi dobbiamo essere aiutati, un bel gommone di salvataggio per le sue parole alquanto provocatorie.
 
Alla fine del suo monologo, ha aggiunto che, ‘un Paese è un Paese, una Nazione è una Nazione, prima vengono le Nazioni e poi l’Europa”.
 
Le sue parole non potevano che essere riprese dalla Stampa mondiale, tanto per fare un esempio, il sito del quotidiano britannico Guardian, riferendo le parole del Presidente della Commissione, titola ‘Gli italiani devono lavorare di più ed essere meno corrotti’. 
 
A frittata fatta :
 
Quasi Immediata e’ stata la replica della portavoce della Commissione interpellata dall’Ansa, le parole attribuite a Juncker, sulla versione del Guardian, “sono state prese fuori contesto”, questo il suo laconico comunicato.
 
Cosa dire in merito?, chi non ha peccato scagli la prima pietra, in questo Mondo siamo tutti peccatori, solo che alcune volte, alcune persone che hanno valenza nel firmamento politico europeo, assumono le sembianze dei giustizieri della notte.
 
Conclusione :
 
Ci si deve rendere conto che in Europa il vento sta cambiando, l’Italia da oggi ha una voce nuova, si e’ aperto un nuovo capitolo di storia politica.
 
Gli Italiani si saranno stancati di essere comandati a bacchetta, di essere offesi con tanta nonchalance, di dover sopportare alcune esternazioni che di diplomatico non hanno proprio nulla. 
 
Nella vita e’ come in natura, nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si puo’ trasformare.
Print Friendly, PDF & Email
Tags

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania