Quantcast
Banner Gori
Madre - abusi
Notizie Varie

Nocera, tentati abusi su alunne adolescenti: il docente orco rischia il processo

Nocera, tentati abusi su alunne adolescenti: il docente orco rischia il processo

Sarà con molta probabilità un processo a stabilire la verità che si nasconde dietro la denuncia di due studentesse, poco più che adolescenti all’epoca dei fatti, vittime di morbose attenzioni e tentativi di abusi sessuali da parte di un docente di Nocera Inferiore.
Entrambe erano iscritte alla scuola dove lui stesso insegnava (un istituto superiore di secondo grado, in cui non lavora più da tempo).
La procura di Nocera Inferiore ha concluso un’indagine nei riguardi di un docente del posto, per atti sessuali e tentata violenza sessuale.
Sotto la lente degli inquirenti sono finiti due particolari episodi per i quali l’uomo ora rischia il processo, uno avvenuto nel 2016 e l’altro nel 2015.
Come riporta “Il Mattino”, nella prima circostanza, secondo gli elementi raccolti, il docente riuscì ad attirare con una scusa una studentessa minorenne all’interno di una casa. Dopo aver scambiato chiacchiere e creato un clima tranquillo, avrebbe afferrato per il braccio la ragazza, facendola sedere sulle sue gambe, tentando di baciarla sulla bocca e costringendola a subire altre molestie.
Nel secondo caso, la vittima sarebbe un’altra studentessa. Questa volta gli abusi si sarebbero consumati addirittura a scuola. Attraverso una scusa, l’uomo condusse la ragazza in un’aula vuota. Rimasto da solo con la ragazza, si sarebbe avvicinato per chiederle un bacio. La studentessa si oppose, come specificato dalle accuse, facendo venire meno i propositi dell’insegnante.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più