Quantcast
Banner Gori
Notizie Varie

Napoli, madre di un piccolo paziente tenta il suicidio da una finestra del Santobono: salvata dal marito

Napoli, madre di un piccolo paziente tenta il suicidio da una finestra del Santobono: salvata dal marito

Tragedia sfiorata a Napoli, presso l’Ospedale Santobono: questa mattina una donna ha tentato di lanciarsi nel vuoto da una finestra del reparto di ortopedia, situato al terzo piano. La donna è stata salvata in extremis dal marito. Entrambi erano giunti presso il nosocomio partenopeo per accompagnare il figlio che aveva subito una banale frattura. Niente, quindi, faceva presagire un gesto simile. Sono infatti ancora poco chiari i motivi che avrebbero spinto la donna a sporgersi dalla finestra nel tentativo di togliersi la vita.
A riferire dell’episodio è stato il consigliere regionale dei Verdi, nonchè componente della commissione Sanità della Regione Campania, Francesco Emilio Borrelli: “In preda a un raptus la donna si è improvvisamente proiettata all’esterno della finestra rimanendo pericolosamente in bilico. Grazie al gesto eroico del marito, aiutato da alcune guardie giurate accorse subito sul posto insieme al personale infermieristico, che ha afferrato la donna per un braccio riuscendo a tirarla su mentre penzolava nel vuoto, possiamo parlare di una storia a lieto fine. Spetterà alle autorità sanitarie e alle forze dell’ordine accertare quale motivazione sia stata alla base di un gesto così disperato ma nel frattempo voglio complimentarmi con tutti coloro che hanno contribuito a questo straordinario salvataggio”.

“La donna assisteva il figlio ricoverato presso il reparto di ortopedia per una banale frattura – ha precisato il primario del Pronto soccorso Vincenzo Tipo – e nulla lasciava presagire un simile comportamento. Le stesse condizioni del figlio non destano alcuna preoccupazione nel personale che lo ha in cura. Per fortuna il marito, con l’aiuto delle nostre guardie giurate e del personale presente nella stanza in quei tragici momenti, è riuscito ad afferrarla al volo riportandola dentro. Uno splendido esempio di solidarietà umana e di professionalità del nostro personale insieme a tutti i presenti in quella stanza”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più