Quantcast
Banner Gori
Notizie Varie

Monti Lattari, agricoltore condannato perchè coltivava marijuana: i dettagli

Monti Lattari, agricoltore condannato perchè coltivava marijuana: i dettagli

Lettere, è stato condannato a due anni e due mesi di reclusione, S. D. Coméntale, 73enne agricoltore di Lettere, perchè scoperta una piantagione di marijuana, da lui coltivata. L’uomo era stato arrestato nello scorso febbraio, e secondo le forze dell’ordine,  la sua attività, era quella di coltivare la marijuana, che poi veniva rivenduta ai giovani nelle piazze di spaccio.

L’anziano narcos fu scoperto dai finanzieri della compagnia di Castellammare agli ordini del capitano Salvatore Della Corte, che eseguirono un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Torre Annunziata, su richiesta della Procura, al termine di una lunga indagine durata quattro mesi.

Il nonnino, conosciuto come  “Minicuccio o’ capellone”, non è un personaggio nuovo per quanto riguarda la coltivazione e il traffico di droga. L’uomo era solito occuparsi delle sue piante, anche mentre era ai domiciliari: Comentale approfittava dei permessi giornalieri per recarsi nel suo terreno e trattare la marijuana che ormai era in fase di essiccatura.

E’ ormai cosa risaputa che le zone di Lettere, Casola di Napoli, Gragnano, Pimonte e Agerola, in base al riscontro emerso nelle numerose indagini, sono considerate la Giamaica italiana proprio per la coltivazione in loco di cannabis.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più