Quantcast
Banner Gori
Garage abusivo Chiaiano, denunciato 59enne
Notizie Varie

Chiaiano: scoperto garage abusivo, denunciato uomo 59enne

Ieri pomeriggio, la Polizia di Chiaiano ha sequestrato un garage abusivo e denunciato 59enne per violazione della norma sull’edilizia.

Chiaiano: scoperto garage abusivo, denunciato uomo 59enne

NAPOLI- Nel pomeriggio di ieri, nel quartiere di Chiaiano, la Polizia è intervenuta in una operazione di sequestro di un garage abusivo.
Gli agenti del commissariato Chiaiano, erano in servizio per operazione di controllo del territorio; in via Giovanni Ansaldo hanno notato una persona scendere da un’auto ed entrare all’interno di un garage.
I poliziotti hanno fermato l’uomo e hanno sequestrato il manufatto risultato abusivo poiché privo di qualsiasi autorizzazione.
L’uomo A.D.B., è un 59enne napoletano,a cui sono stati riscontrati precedenti di polizia, è stato denunciato per aver violato la normativa sull’edilizia e per sottrazione di cose sottoposte a sequestro.
Inoltre, è stato sanzionato per guida senza patente poiché revocata e per aver violato le norme finalizzate a contenere il contagio da Covid19.

Ancora una volta significativo è l’intervento delle Forze dell’ordine per garantire il rispetto della Legge e la Sicurezza sul territorio.

Con l’approssimarsi della cosiddetta “fase 2” c’è il rischio di un abbassamento del livello di accorgimenti rispetto alle norme comportamentali imposte per prevenire il contagio da Covid-19.

Ricordiamo, infatti, che non basta l’utilizzo di mascherine e guanti per essere protetti senza alcun rischio.

Resta FONDAMENTALE MANTENERE LA DISTANZA MINIMA DI 1 m tra una persona e l’altra, lavarsi ACCURATAMENTE le mani, proteggere bocca, naso e occhi.

Sarebbe dimostrazione di Grande maturità e buon senso -morale e civico- LIMITARE AL MASSIMO le uscite sul territorio, NON USCIRE AFFATTO qualora si soffra di raffreddore, tosse o simili.

Le persone dai 60 anni in poi dovrebbero restare a casa, è stato più volte spiegato dai medici che chi è in un’età più avanzata -con questo non li si vuole mortificare o offendere, sia chiaro!- deve essere particolarmente cauto, limitare le uscite e usufruire dei servizi a domicilio offerti dalle farmacie e dai supermercati.

 

 

Stéphanie Esposito

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Stéphanie Esposito Perna

Stéphanie Esposito Perna

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più