Quantcast

INPS Aggiornamento Osservatorio Polo unico tutela malattia
Salute e Scienze

INPS Aggiornamento Osservatorio Polo unico tutela malattia 1° trimestre 2019

Scopo di questo osservatorio è monitorare il fenomeno dell’astensione dal lavoro per malattia per i lavoratori dipendenti sia del settore privato che di quello pubblico. Vengono presi a riferimento i certificati medici inviati dal medico e le visite mediche di controllo effettuate dall’Istituto. Il fenomeno è osservabile sia in termini assoluti che relativi, con particolare riferimento a:

 l’incidenza dei certificati medici rispetto al numero dei lavoratori potenzialmente interessati da un evento di malattia;
 l’incidenza delle visite mediche di controllo rispetto al numero di certificati medici pervenuti.

Come mostra il successivo Prospetto 1, nel primo trimestre dell’anno 2019 si registra un incremento del numero dei certificati rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente sia per il settore privato (+1,2%) che per il settore pubblico (+5,4%).

A livello territoriale per il settore privato l’aumento del numero di certificati è prevalente al Centro (+4,0%), anche per il settore pubblico l’incremento risulta più consistente al Centro (+9,6%).

Nel mese di dicembre 2017 (ultimo dato disponibile) il numero di lavoratori dipendenti interessati al controllo d’ufficio dello stato di malattia da parte dell’Inps è stato di 13,7 milioni di cui 2,8 nel settore pubblico (polo unico) e 10,9 nel settore privato (assicurati).

L’Inps inoltre può effettuare controlli, su richiesta del datore di lavoro, anche per lavoratori privati non assicurati (3,7 milioni) e per lavoratori pubblici non appartenenti al Polo unico (0,6 milioni).

Per prendere visione (o scaricare) l’aggiornamento completo al primo trimestre 2019 dell’osservatorio sul polo unico di tutela della malattia clicca qui: StatInBreve_polo_unico_tutela_della_malattia_I_trim_2018_2019

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania