Cronaca

Capodanno 2016: Strage a Istanbul, 39 morti

Istanbul, strage di capodanno

Istanbul, vestito da Babbo Natale attacca con kalashnikov night club: 39 morti, 15 stranieri. Killer in fuga. Erdogan: “Vogliono creare caos”

Strage di Capodanno in Turchia. Un killer vestito da Babbo Natale intorno all’una di notte è entrato nel Reina night club, locale molto popolare che si trova nella parte occidentale della città, e ha fatto fuoco con un fucile automatico, forse un kalashnikov, uccidendo 39 persone a ferendone una settantina (di cui quattro si trovano in condizioni critiche).

Tra i morti 16 sono cittadini stranieri. La Farnesina al momento esclude che ci siano italiani tra le vittime, ma le “verifiche di rito” sono ancora in corso. L’aggressore è ancora in fuga, dunque è caccia all’uomo in tutto il Paese. La città è blindata e sono circa 20.000 gli agenti che stanno cercando il fuggitivo. Al momento non si esclude alcuna pista, anche se la matrice che si ritiene più probabile è quella jihadista, quindi l’Isis. Le autorità hanno parlato immediatamente di un “atto di terrorismo”, come riporta la CNN.

UPDATE Turkish ministers: 39 killed (inc. 15-16 foreigners) in night club attack, 65 wounded, 4 in heavy condition.

E’ stata colpita la Istanbul europea, quella che attraverso il Bosforo guarda l’Europa. Il Reina, che si trova nel quartiere Ortakoy, è un locale molto famoso e di alto livello frequentato anche da calciatori, imprenditori e uomini politici. E’ un simbolo della vita notturna della città. Al momento della strage all’interno c’erano almeno 600 persone.

Una testimone ha raccontato i momenti concitati della strage, quando il marito le è piombato letteralmente addosso per proteggerla dagli spari. E poi le urla, la corsa frenetica di chi cercava vie di fuga e alla fine l’arrivo delle forze speciali. C’è anche chi ha girato un video col telefonino. In molti per fuggire alla furia omicida del killer si sono gettati nelle acque gelide del Bosforo, come raccontano letestimonianze raccolte dal Guardian.

Eyewitness account from club attack in . Translated from: https://twitter.com/Hurriyet/status/815362957727199232 

DHA: Reina’ya giren 2 saldırgan, ses bombası attıktan sonra ellerindeki otomatik silahlarla kalabalığa rastgele açtıhttp://www.haberdar.com/gundem/istanbul-daki-gece-kulubunde-silahli-saldiri-h38399.html?mnst=14974 

Saldırgan montunu değiştirip kaçarken kameralara böyle yakalandı pic.twitter.com/RKxc5RGYnG

Visualizza l'immagine su Twitter

“Il governatore di Istanbul Vasip Sahin ha spiegato all’ABC che l’aggressore ha ucciso prima un poliziotto e un civile  fuori dal club intorno all’1:45 e poi ha fatto irruzione nel locale “sparando all’impazzata su persone innocenti che erano lì per divertirsi e festeggiare il Capodanno”. Secondo la versione ufficiale a colpire è stato un solo uomo, che mentre fuggiva si è tolto il vestito da Babbo Natale ed è stato anche ripreso dalletelecamere esterne del locale. La foto è girata su Twitter poco dopo la strage.

Reports: 35 killed and 40 wounded in New Year’s attack on night club http://www.foxnews.com/world/2016/12/31/several-wounded-in-new-years-attack-on-istanbul-night-club.html 

39 killed, nearly 70 wounded in New Year’s attack on Istanbul night club

An armed assailant who is believed to have been dressed in a Santa Claus costume opened fire at a nightclub in Istanbul during New Year’s celebrations, killing at least 39 people and wounding nearly…

foxnews.com

L’attentato arriva in un momento di grande tensione nel Paese. Nei giorni scorsi erano stati arresti 8 membri dell’Isis ad Ankara che stavano preparando un attentato per il Capodanno. La Turchia ha subito numerosi attentati terroristici nel corso dell’ultimo anno, tutti rivendicati dall’Isis. Daesh resta il principale indiziato dell’attacco. L’ultimo è stato l‘omicidio dell’ambasciatore russo ad Ankara una decina di giorni fa: Andrey Karlov è stato ucciso da un agente che prima di essere fermato ha detto di aver agito per vendicare quanto è successo ad Aleppo in Siria. Solo il 17 dicembre 14 soldati turchi sono stati uccisi da un kamikaze che si è fatto esplodere al passaggio di un autobus carico di soldati nella città di Cesarea. E tre settimane fa un’autobomba esplosa all’esterno dello stadio di calcio nel quartiere di Besiktas ha ucciso 46 persone, la maggior parte agenti di polizia, e ne ha ferite 166.
Condanna unanime da parte della comunità internazionale, a partire dal ministro degli esteri Angelino Alfano e dal capo della diplomazia Ue, Federica Mogherini.

1/2 . Le lacrime non bastano. Dobbiamo continuare a lottare contro il terrore. Combattere, insieme, per difendere la nostra Libertà

2/2 tragedia di ci ricorda che la lotta contro il terrore non conosce pause nè feste, Paesi o continenti.Serve unità.Ad ogni costo

2017 starts with an attack in . Our thoughts are with victims and their loved ones. We continue to work to prevent these tragedies

Per approfondire:
BBC – Istanbul new year Reina nightclub attack ‘leaves 39 dead’
The Telegraph – Istanbul nightclub attack: Gunman ‘dressed as Santa’ kills 39, including many foreigners, in Reina nightspot as hunt continues for attacker
ABC News – New Year’s Attack on Packed Istanbul Club Leaves 39 Dead​
Cnn – Istanbul attack: Dozens killed at Turkish nightclub, official says

/agi

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale