Quantcast

Cronaca

Ritorna in Italia la ragazza trattenuta contro la propria volontà in Pakistan

Ritorna in Italia Menoona Safdar trattenuta contro la propria volontà in Pakistan dalla sua famiglia

Pakistan – Il ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi si ritiene molto soddisfatto per il lavoro svolto per il rientro di Menoona Safdar trattenuta contro la propria volontà in Pakistan dalla sua famiglia. La giovane è salita su un volo diretto per l’Italia.

In una nota il ministro ha affermato:

“Il positivo esito, che ha posto fine a una grave violazione dei diritti fondamentali della giovane donna, è stato reso possibile, a seguito del personale interessamento del ministro, dall’efficace azione della nostra Ambasciata a Islamabad in stretto raccordo con la Farnesina”.

Nel 2015 a Menoona Safdar era stato impedito di tornare nella scuola che frequentava  in provincia di Monza. Nel 2017 era stata portata in Pakistan con un pretesto, ma il vero obiettivo era quello di farla congiungere a nozze forzate. la ragazza non potè più tornare in Italia perchè le furono sequestrati i documenti.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania