Quantcast

Cronaca

Papa Francesco sullo scandalo pedofilia: non pensa alle dimissioni

Papa Francesco sullo scandalo pedofilia: non pensa alle dimissioni

Ancora caos per lo scandalo pedofilia scoppiato a seguito della presentazione di un dossier stilato dall’ex nunzio a Washington, monsignor Carlo Maria Viganò, in cui il diplomatico vaticano accusa il Papa di essere a conoscenza e di aver protetto l’ex arcivescovo di Washington, cardinale Theodore McCarrick, accusato di abusi sessuali su seminaristi.

La crisi ha radici lontane. È qualcosa che va ben oltre la provocatoria richiesta di dimissioni al Papa, formulata non tanto per ripicca personale come il mancato cardinalato o la perdita dell’appartamento vaticano. Il fatto è che il memoriale dell’ex nunzio negli Usa, Carlo Maria Viganò è frutto di un lavoro di squadra, a cominciare da un abile ghostwriter che ha steso il testo poi tradotto in inglese, francese e spagnolo e affidato a diversi blog di area conservatrice per essere trasmesso contemporaneamente in altrettanti Paesi proprio mentre Papa Francesco era impegnato nel viaggio a Dublino. Tutto calcolato.

Secondo quanto riportato dall’Ansa, Papa Francesco è “amareggiato” dal dossier , ma “non pensa alle dimissioni”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania