Quantcast

Banner Gori
Soluzione Auto
Attualità

Il mercato dell’auto tra presente e futuro

Se c’è un comparto che sta dimostrando essere tra i più solidi in Italia, questo è il mercato delle auto. Anche in questo 2019 gli italiani sembrano preferire di gran lunga l’acquisto di un’auto usata, vendendo quella vecchia prima attraverso siti come Soluzione Auto, rispetto all’acquisto di una vettura nuova.

Ad aprile Il trend dei passaggi di proprietà delle auto, che al netto delle minivolture (trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al cliente finale), hanno messo a bilancio una variazione mensile positiva del 6,1%. Per ogni 100 vetture nuove ne sono state vendute 148 usate nel mese di aprile e 161 nel primo quadrimestre dell’anno.

Nei primi sei mesi dell’anno sono stati 5.633.257 i passaggi di proprietà (con una quota sempre importante di minivolture, pari a 2.543.207). Nel 2018 erano stati 1.994.407 nuovi e 5.352.975 usati, nel 2016 1.849.608 nuovi e 5.032.458 usati. In sostanza, vale almeno due volte e mezzo il nuovo.

Crescono, in questo 2019, anche le radiazioni che, dopo un gennaio stagnante, viaggiano al ritmo di 128mila al mese, in crescita rispetto all’anno scorso. Da gennaio sono uscite dal parco circolante già 537.265 vetture.

I motivi che spingono gli utenti a preferire un’auto usata piuttosto che un’auto nuova sono diversi. Innanzitutto per una questione economica, visto che con l’acquisto di una vettura usata si risparmia non poco e si può entrare in possesso di ottime auto. Ci sono diversi portali online che ci permettono di informarci sulle caratteristiche estetiche e meccaniche delle varie auto, aiutandoci a risparmiare, soprattutto rispetto ad una macchina nuova. Nella ricerca di un veicolo usato adatto alle vostre esigenze personali e nell’eventuale perfezionamento dell’acquisto, sarà necessario prendere alcuni accorgimenti importanti. Prima di tutto, nella ricerca dell’autoveicolo usato, è importante avere le idee chiare sulle proprie esigenze reali. Dovremo avere un’idea concreta di che veicolo intendiamo visionare ed eventualmente acquistare, ricercandolo nella sezione corretta del portale web; dovremo sapere se intendiamo acquistare un fuoristrada, un suv, un crossover, una berlina, o una semplice utilitaria di segmento B.

Il futuro

Il futuro del mercato delle auto porta sempre più verso la rete per quanto riguarda l’acquisto e la vendita. Ma, soprattutto, la più grande novità ci sarà dal punto di vista delle innovazioni tecnologiche. Nei prossimi anni, assisteremo a un riposizionamento di mercato per tutti gli stakeholder, da quelli tradizionali dell’industria automobilistica alle assicurazioni, ai Telematic service provider, enti pubblici, ICT Player, che punteranno ad una diversificazione delle revenue e ai servizi innovativi MaaS (Mobility-as-a-service) erogati on demand. Le previsioni vedono il mercato delle auto connesse in crescita con un tasso del +200% da oggi al 2025, quando varrà 275 miliardi di euro: avremo auto dotate di telecamere, sensori, strumenti per la diagnostica avanzata delle parti interne, sistemi di tracciamento, collegamenti wireless WiFi e 5G.

Tutto questo, oltre a spingere gli investimenti in servizi telematici a bordo dei veicoli da parte di case automobilistiche e altri attori del mercato, aumenterà a tutti i livelli le comunicazioni e la connettività dei veicoli, con le infrastrutture delle smart road e con altri veicoli.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Redazione

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più