Quantcast

Corridoio umanitario attivato per 51 bisognosi di protezione internazionale
Corridoio umanitario attivato per 51 bisognosi di protezione internazionale
Attualità

Corridoio umanitario attivato per 51 bisognosi di protezione internazionale

Il ministro Salvini ha accolto 51 migranti giunti, con il “Corridoio Umanitario” all’aeroporto militare di Pratica di mare

Cinquantuno migranti, bisognosi di protezione internazionale, sono atterrati questa mattina, nell’ambito del cosiddetto “Corridoio Umanitario”, all’aeroporto militare di Pratica di Mare. Ad accoglierli il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

«Questo è il primo di una serie di voli umanitari», ha annunciato il ministro, «la conferma che l’Italia è un Paese accogliente, generoso e solidale».

Il corridoio umanitario è stato organizzato dall’Unhcr per proteggere nuclei familiari e persone ritenute estremamente vulnerabili provenienti dall’Africa: 31 dal Sudan, 9 dall’Etiopia, 6 dall’Eritrea, 4 dalla Somalia e 1 dal Camerun. Si tratta di 16 uomini e 35 donne, dei quali 11 femmine e 8 maschi sono minori. Tra loro, 15 sono già stati riconosciuti rifugiati, 36 sono richiedenti asilo.

Saranno inizialmente accolti nelle strutture romagnole dell’associazione Papa Giovanni XXIII, poi saranno destinati a case famiglia in diverse regioni.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania