Quantcast

2 giugno
Attualità

2 giugno. Festa della Repubblica Italiana.

Il 2 giugno ricorre l’anniversario della nascita della Repubblica Italiana

Ogn’anno, il due giugno, c’é l’usanza per gli italiani di festeggiare la Repubblica. Ognuno ll’adda fà chesta crianza; ognuno adda tené chistu penziero (libero adattamento da ‘A Livella, di Totò).

Ogni anno il 2 giugno, si celebra la Festa della Repubblica, ovvero l’anniversario di quando, nel 1946, 24 milioni di italiani furono chiamati a votare per scegliere la forma di governo dell’Italia tra Repubblica o Monarchia, dopo la fine del fascismo. Ripercorrendo alcune tappe storiche, 72 anni fa il clima non era festoso in quanto l’Italia era appena uscita dalla Seconda guerra mondiale e il voto si svolse tra le macerie dei bombardamenti alleati e quelle delle demolizioni dei nazisti in ritirata, con centinaia di migliaia di italiani ancora sparsi per i campi di prigionia in tutto il mondo.

Alla fine gli italiani scelsero la Repubblica, con 12.718.641 voti contro i 10.718.502 della Monarchia ed i risultati ufficiali del referendum furono annunciati il 18 giugno 1946, e fu quel giorno che la Corte di Cassazione proclamò ufficialmente la nascita della Repubblica.

Per molti anni ed a causa della crisi economica e per non perdere un giorno lavorativo, la Festa della Repubblica fu resa una “festa mobile”, e fatta ricorrere la prima domenica di giugno.

Nel 2000, l’allora presidente della Repubblica Carlo Azelio Ciampi, ristabilì la data del 2 giugno, insieme alle celebrazioni ufficiali.

La Festa della Repubblica oggi prevede che il Presidente della Repubblica deponga una corona d’alloro in omaggio al Milite Ignoto, all’Altare della Patria che si trova a Roma in piazza Venezia. Lungo i Fori Imperiali a Roma si svolge poi la sfilata delle forze armate. Oltre all’Esercito Italiano, alla Marina Militare, all’Aeronautica Militare e ai Carabinieri, alla parata partecipano anche la Guardia di Finanza, la Polizia, i Vigili del Fuoco, la Guardia Forestale, la Croce Rossa Italiana e alcuni corpi della polizia municipale di Roma e della protezione civile.

 

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania