Onorato: credo che per la Juve Stabia sia l’anno giusto

LEGGI ANCHE

Visite : 0

Onorato, le sue dichiarazioni nel corso della trasmissione “Juve Stabia Live Talk Show”.

Vincenzo Onorato, ex attaccante della Juve Stabia, ci racconta il suo pensiero sulle Vespe e ci parla del prossimo match valido per la trentaduesima di Campionato di Serie C Girone C, che vedrà la Juve Stabia affrontare il Foggia.

Vincenzo Onorato, ex attaccante della Juve Stabia, è intervenuto nel corso del programma “Juve Stabia Live Talk Show” che va in onda ogni giovedì dalle ore 20:30 sui canali social ViViCentro.

Le dichiarazioni di Vincenzo Onorato su Foggia- Juve Stabia che si disputerà allo Stadio Zaccheria, rilasciate durante la ventiquattresima puntata del nostro talk show sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“I meriti di questa squadra sono del Presidente Langella, del Direttore Lovisa, di Mister Pagliuca e dei ragazzi che stanno facendo un lavoro incredibile. Non è un caso che mancano sette partite e la Juve Stabia sta sempre lì.

La migliore difesa, ma anche un grande attacco, con Adorante che è tanta roba. E’ uno che si fa rispettare nell’area di rigore, è un ariete, sa colpire anche di testa. Può fare la differenza anche in B, per quello che si vede.

Dalle scuole calcio bisogna insegnare ai ragazzini a giocare a calcio. La partita contro il Taranto è stata una macchia importante per alcuni tifosi che hanno fatto scaramucce. Ci ha rimesso la società economicamente ed i tifosi. Castellammare ha un pubblico per bene.

La cosa bella è che i ragazzi, dopo la vittoria, hanno raggiunto i loro tifosi che erano fuori. Questa è un’annata dove c’è una grande sinergia tra tutti. E’ una bella storia quest’anno, non ci esponiamo per scaramanzia. Credo sia l’anno buono.”

Onorato prosegue: “Ho suggerito io al Presidente Fiore di prendere Lunerti per fare bene a Castellammare. Questo di oggi è un altro calcio e se fai venti goal è normalissimo. Nei miei anni dieci goal erano tantissimi. A Ischia in 24 partite ho fatto venti goal.

Vengo qui con grande piacere e due volte al mese vengo a fare lezione alla Scuola Calcio di Giovanni Malafronte. E’ piacevole vedere la Juve Stabia e la sua tifoseria. Paragonare Adorante a qualcuno dei miei anni è un po’ difficile. Dirà la sua anche in B. E’ importante come salta ed il suo tempo, sempre giusto, ad impattare la palla indirizzandola dove vuole.

La conferma di Lovisa era il minimo che la Società potesse fare per lo straordinario lavoro svolto. Si merita tutto e so che potrà fare ancora meglio. A Foggia la Juve Stabia farà la sua partita perché hanno capito tutti che stiamo quasi al traguardo. Metterei qualche rinforzo dietro per poi partire. Anche il pareggio sarà importante!”


Juve Stabia TV


25 Maggio 2024, Previsioni Meteo Italia e, in dettaglio, per la Campania: Sabato ancora instabile al nord, Miglioramento nel Weekend!

Ciclone in Italia: instabilità al Nord, temporali al Sud e Appennini. Sole e miglioramento domenica.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare