Kevin Piscopo: rinforzo in attacco per la Juve Stabia. Sotto la lente.

LEGGI ANCHE

Visite : 0

La Juve Stabia in vista del ritiro pre campionato di Alfedena in estate ha ufficializzato, con contratto biennale. l’arrivo di un attaccante a disposizione di Guido Pagliuca: il suo nome è Kevin Piscopo

Kevin Piscopo, classe ’98, nato a Vercelli, è una seconda punta inserito nell’organico delle Vespe.

Il piemontese è stato ingaggiato dalle Vespe per rafforzare il pacchetto offensivo della rosa sotto la guida di Mister Pagliuca.

Anche Piscopo, come Candellone,  è reduce dall’avventura al Pordenone e incontra nuovamente il D.S. Matteo Lovisa fino allo scorso campionato dirigente proprio dei Ramarri.

La carriera di Kevin Piscopo prima di arrivare alla Juve Stabia

Cresciuto nel settore giovanile del Genoa, è passato in  Serie D, a Montecatini. Poi la Toscana, con il capitolo nei professionisti a Carrara e l’arrivo a Empoli, in Serie B. Dopo il ritorno a Carrara e una presenza, sempre in Serie B, con la maglia della Spal, il giocatore è tornato in Serie C, prima con il Renate, poi con il Pordenone.

Il comunicato ufficiale della Juve Stabia

Il comunicato ufficiale del 19 luglio dichiarava: “La S.S. Juve Stabia comunica di aver raggiunto l’accordo per l’acquisizione delle prestazioni sportive, a titolo definitivo, dell’attaccante Kevin Piscopo, classe ’98, fino al 30 giugno 2025. Il calciatore, nativo di Vercelli, è cresciuto calcisticamente nel Genoa e ha vestito, tra le altre, le maglie del Montecatini, della Carrarese, dell’Empoli, della Spal, del Renate e del Pordenone”.

Kevin Piscopo e l’arrivo alla Juve Stabia

Dall’alto dei suoi 181 cm, 75 kg, occhi vispi e sguardo attento, Piscopo, di piede destro, è un elemento ben noto a Lovisa.  Con i neroverdi nell’ultimo campionato ha totalizzato 36 presenze e 3 reti. A causa della mancata iscrizione del Pordenone in Lega Pro, era svincolato.

Quest’anno ha totalizzato già 549’ di gioco presenziando a tutti i match di Campionato. Con le sue scarpette fucsia, si è ben mostrato nei match contro il Brindisi ed il Catania, dove ha macinato chilometri per contrastare gli avversari e creare azioni pericolose. Molto legato alla sua compagna ed al nuovo amore di casa, Tony, un bellissimo cucciolo color miele, Kevin saprà essere quell’elemento prezioso di cui la Juve Stabia necessita per aumentare la fantasia sul rettangolo verde!


Juve Stabia TV


Virtus Stabia, Mario Guida: Mente e Cuore per la finalissima con il Cimitile

Mario Guida, direttore dell'area tecnica della Virtus Stabia, è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni a due giorni dalla finale col Cimitile
Pubblicita

Ti potrebbe interessare