SERIE C 2022-2023: Juve Stabia – Crotone (1-2). I voti ai gialloblè

LEGGI ANCHE

La prima di Mister Pochesci è in casa, al Romeo Menti, dove la Juve Stabia affronta la seconda forza del campionato il Crotone di Mister Franco Lerda, con una buona prestazione che determina buoni voti in pagella.

Un esordio importante per il tecnico Laziale che in appena 2 giorni ha dovuto trasmettere al suo nuovo gruppo le sue idee abbastanza innovative rispetto al suo predecessore, disegnando da subito un inedito 3-4-1-2 e sviluppando un brioso gioco a tutto campo regalando sprazzi di bel gioco nonostante la frettolosa espulsione subito dopo appena sette minuti dall’inizio della contesa.

Questi i voti ai calciatori gialloblè dopo Juve Stabia – Crotone:

Barosi 6: Sui gol non ci può fare un granché, nel complesso la solita sicurezza alla retroguardia nel resto della partita.

DIFESA

Maggioni 5,5: Qualche amnesia per il giovane difensore che però ha un bell’ impatto nella contesa e recupera. Nel secondo tempo cala un po’ e sul raddoppio del Crotone qualche disattenzione di troppo.

Caldore s.v.: espulso al 7 p.t.

Cinaglia 6: Tanto mestiere e fisico contro l’artiglieria del Crotone che spinge da tutti i lati. Importante un suo salvataggio a botta sicura degli attaccanti pitagorici.

Mignanelli 6: L’ avanzata posizione iniziale gli concede lo spazio utile per esprimersi anche se a fasi alterne dopo l’espulsione di Caldore. Nel secondo tempo regala l’assist per il pari ma anche qualche sbavatura di troppo.

CENTROCAMPO

Scaccabarozzi 6: Si trova a bene e a suo agio in un centrocampo dinamico e propositivo, ci mette la giusta attenzione.

Maselli 5,5: Non lucidissimo ed è sembrato l’unico del centrocampo non ancora addentro ai meccanismi del nuovo tecnico.

Ricci 6: Anche lui inizia con un buon ritmo e da una sostanziosa mano in mezzo al campo, poi cambia l’inerzia della gara e anche lui. Presente

ATTACCO

D’Agostino s.v.: In campo fino al cambio obbligato causa l’inopinata espulsione.

Pandolfi 6,5: E’ di sicuro piu mobile e volitivo rispetto al passato , partecipa in maniera attiva alla manovra e trova il gol del pari.

Silipo 6,5: Dinamico e funambolico il Silipo verisione Pochesci, la vera preoccupazione del Crotone in assoluto. Salta e dribla l’uomo con semplicità e mette in ansia gli avversari.

I SUBENTRATI CON VOTI DI JUVE STABIA – CROTONE

Vimercati ( dal 10 p.t.) 6: Un ritorno in campo importante per il giovane difensore, catapultato in campo stringe i denti e si comporta bene contro la forza dell’avversario collaborando con i compagni di reparto.

Gerbo ( dal 23 s.t.) 5,5: Cerca di erigere barricate in mezzo al campo ma lo fa con alterne fortune in centrocampo però a forte tinte pitagoriche.

Bentivegna ( dal 23 s.t.) 5,5: Non sfrutta bene l’ingresso in campo, ed è sembrato non in linea con il resto dei compagni.

Zigoni ( dal 34 s.t.) s.v.

Guarracino ( dal 34 s.t.) s.v.

Mister Alessandro Pochesci 6,5: Disegna un assetto tattico spregiudicato e sbarazzino poi la mazzata dell’espulsione di Caldore che stravolge i piani iniziali.

Ma l’inversione di tendenza c’è stata sia tecnica che psicologica, e i suoi giocatori hanno dimostrato di poter tirar fuori un bel gioco equilibrato e concreto.

Insomma il futuro si apre a nuovi scenari.

A cura di Giovanni Donnarumma


Juve Stabia TV


Conchiglioni ripieni, i cugini dei Cannelloni: un primo completo

Se cercate l'idea giusta per un primo piatto della domenica che non sia la solita Lasagna o i soliti Cannelloni o anche i Paccheri, i Conchiglioni Ripieni fanno proprio al caso vostro.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare