Arrestato per possesso di diverse armi e 700 grammi di marijuana

Arrestato dalla Polizia di Stato di Palermo per coltivazione di marijuana e possesso di armi diverse armi bianche, pistola e 2 carabine. La Polizia di Stato di Palermo, nei giorni scorsi, ha arrestato Marchello Castellana Daniele, pregiudicato palermitano di anni 54, resosi responsabile di detenzione illegale di armi, produzione, traffico e detenzione di sostanza stupefacente […]

Arrestato dalla Polizia di Stato di Palermo per coltivazione di marijuana e possesso di armi diverse armi bianche, pistola e 2 carabine.

La Polizia di Stato di Palermo, nei giorni scorsi, ha arrestato Marchello Castellana Daniele, pregiudicato palermitano di anni 54, resosi responsabile di detenzione illegale di armi, produzione, traffico e detenzione di sostanza stupefacente e furto aggravato di energia elettrica.

Personale della DIGOS, al culmine di un’attività investigativa, è giunto nell’abitazione dell’uomo ove si sospettava potessero essere detenute illegalmente delle armi. Sono state, in effetti, rinvenute diverse armi bianche costituite da baionette, pugnali e sciabole, una pistola a tamburo molto antica, 2 carabine ad aria compressa, che l’uomo deteneva senza alcun titolo di polizia, nonché 10 munizioni da guerra calibro “7.62” integre.

L’attività di polizia è stata estesa anche alle pertinenze del predetto immobile, in particolare al magazzino adiacente, all’interno del quale è stata rinvenuta sostanza stupefacente, verosimilmente del tipo marijuana, del peso di circa 700 gr.

Una scrupolosa ed attenta ricognizione dei luoghi ha consentito, altresì, di individuare un’area attigua di grandi dimensioni, all’interno della quale si è constatata la presenza di un allestimento per la coltivazione di marijuana, corredata di sistema di illuminazione artificiale e di areazione.

È stato, altresì, riscontrato mediante l’ausilio tecnico di personale specializzato dell’E-Distribuzione un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica.

Sono state sottoposte a sequestro penale le armi, la sostanza stupefacente nonché l’intera area all’interno della quale era contenuta la strumentazione finalizzata alla coltivazione e produzione della droga, comprensiva del materiale presente.

L’uomo è stato, inoltre, deferito in stato di libertà per i reati di cui all’art. 697 c.p. (omessa denuncia di detenzione di armi) e all’art. 20 L.110/1975 (mancata custodia di armi), su disposizione dell’A.G, sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Palermo con prescrizioni e dell’obbligo di presentazione alla P.G. in attesa del giudizio.

Commenta

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV