Punto sbarco pescatori
Punto sbarco pescatori

Punto sbarco pescatori; nuova iniziativa nel porto di Castellammare

Il Comune ha dato il via ai lavori per la creazione, nel porto di Castellammare di Stabia, di un punto sbarco per pescatori

In cantiere la costruzione di un punto che permetta ai pescatori di portare sulla terraferma i frutti del loro lavoro

 

Nuova iniziativa

 

La giunta comunale di Castellammare ha avviato i lavori per un nuovo punto di sbarco per i pescatori; verrà così messa a disposizione una nuova zona che permetterà ai pescatori di portare sulla terraferma i prodotti del loro operato.

Il progetto sarà possibile grazie ai 220mila euro stanziati dalla Regione Campania, la quale nel 2019 aveva premiato l’iniziativa di potenziamento del porto e del centro storico della città.

L’iniziativa avverrà in collaborazione con la Capitaneria di Porto, con cui è stata concordata la creazione di un ufficio per la conservazione di documentazioni importanti e di una struttura con servizi igienici ed elettrici per la tutela dell’intera zona.

 

Un punto per i cittadini

 

Sfruttare i punti di forza di una città per aumentarne il prestigio sta alla base di qualsiasi gestione; l’idea è forse banale ma mai sbagliata, quindi è naturale che ognuno di noi ne cerchi e ne tragga giustamente benefici.

I benefici che noi stabiesi possiamo trarre non sono solo di natura economica, perché noi del posto sappiamo quanto la nostra città natale valga ed è giusto che tutti lo sappiano e diffondano nel mondo la cultura di Castellammare come una delle città più belle e ricche di storia dell’intero paese.

 

Punto sbarco pescatori; nuova iniziativa nel porto di Castellammare/Antonio Cascone/redazionecampania

Ascolta la WebRadio