Michela Murgia sposa Lorenzo Terenzi: un matrimonio controvoglia per garantire i diritti alla famiglia queer

Michela Murgia si è sposata con Lorenzo Terenzi, ma controvoglia, per garantire i diritti alla sua famiglia queer, nonostante le sue condizioni di salute.

LEGGI ANCHE

CRONACA – Michela Murgia si è sposata con Lorenzo Terenzi, ma controvoglia, per garantire i diritti alla sua famiglia queer, nonostante le sue condizioni di salute.

Michela Murgia sposa Lorenzo Terenzi: un matrimonio controvoglia per garantire i diritti alla famiglia queer

Sommario:
Michela Murgia, nota scrittrice e attivista, si è sposata con Lorenzo Terenzi in un matrimonio civile. Tuttavia, ha ammesso che la decisione è stata presa controvoglia per garantire i diritti alla sua famiglia queer. Murgia condivide la sua esperienza e annuncia un desiderio di contribuire a far nascere un nuovo modello di celebrazione della famiglia queer. L’articolo esplora i dettagli del matrimonio e delle motivazioni di Murgia.

Michela Murgia si è sposata con Lorenzo Terenzi: “Niente auguri, lo abbiamo fatto controvoglia”

La scrittrice e attivista condivide la sua esperienza e annuncia un nuovo modello di celebrazione della famiglia queer.

Una scelta controvoglia

Michela Murgia ha recentemente annunciato di essersi sposata civilmente con Lorenzo Terenzi, come ha condiviso attraverso un lungo post su Instagram. Tuttavia, ha ammesso che questa decisione è stata presa controvoglia. La scrittrice e attivista ha spiegato che il matrimonio è stato necessario per garantire i diritti alla sua famiglia queer, dato che in Italia questa è l’unica opzione disponibile.

La celebrazione della famiglia queer

Nel suo messaggio sui social media, Michela Murgia ha chiesto di non ricevere auguri per il matrimonio, poiché ritiene che il rito che avrebbe desiderato non esista ancora. Tuttavia, ha sottolineato che desidera contribuire a far nascere un nuovo modello di celebrazione della famiglia queer. Presto, nel giardino della loro casa ancora in trasloco, daranno vita a un’idea personale di celebrazione, condividendo le loro promesse in un modo che rifletta la loro esperienza unica. Vogliono evitare la presenza di giornalisti e media e condividere questo momento attraverso i loro profili personali.

Murgia ha fatto testamento

In un’intervista recente a Vanity Fair, Michela Murgia ha parlato apertamente del suo tumore e di come questa malattia abbia cambiato la sua prospettiva sulla vita. Ha rivelato di aver fatto un testamento insieme a Claudia, con cui condivide l’affido di un figlio, e ha anche descritto come abbia deciso di suddividere i suoi averi. Questa decisione è stata presa considerando l’impatto del suo stato di salute e ha fornito una certa tranquillità per il futuro .

In conclusione, Michela Murgia si è sposata con Lorenzo Terenzi con un rito civile, anche se lo ha fatto controvoglia. Questa scelta è stata motivata dalla necessità di garantire i diritti alla sua famiglia queer. Murgia intende anche contribuire a far nascere un nuovo modello di celebrazione della famiglia queer. Nel frattempo, ha fatto testamento insieme a Claudia per assicurarsi che i suoi averi siano gestiti adeguatamente nel futuro.

Leggi altro

Pasquale Ingollingo: una grande impresa quella della Juve Stabia

Pasquale Ingollingo, D.G. della Virtus Stabia e tifoso della Juve Stabia, ci parla dei biancazzurri e della promozione in serie B delle vespe
Pubblicita

Ti potrebbe interessare