Il caso di Emanuela Orlandii: oggi come ieri, come sempre!

Il caso di Emanuela Orlandi, scomparsa a Roma il 22 giugno 1983 all’età di 15 anni, è uno dei più famosi e irrisolti della storia italiana e vaticana.

Il caso di Emanuela Orlandi: oggi come ieri, come sempre!

Il caso di Emanuela Orlandi è uno dei misteri più longevi e discussi della storia italiana.

La giovane, figlia di un impiegato vaticano, è scomparsa a Roma il 22 giugno 1983 all’età di 15 anni (ieri avrebbe compiuto 55 anni) rientrava a casa dopo le lezioni di musica.

Negli anni successivi alla sua scomparsa, sono stati fatti vari tentativi per risolvere il caso, tuttavia, nonostante le numerose indagini e le presunte svolte, non c’è stata alcuna prova concreta che abbia portato alla verità

Il caso Orlandi fa parte, quindi, dei numerosi misteri che hanno segnato la storia dell’Italia, coinvolgendo persone comuni e ignare del gioco in cui erano cadute

IL CASO

Come ricordato anche su Wikipedia , il Papa di allora, Giovanni Paolo II, ha rivolto un appello ai responsabili della scomparsa di Emanuela durante l’Angelus del 3 luglio 1983, ufficializzando per la prima volta l’ipotesi del sequestro.

In seguito, il 5 luglio, è giunta una chiamata alla sala stampa vaticana da parte di un uomo con accento anglosassone, ribattezzato dalla stampa come “l’inglese”.

La sparizione di Emanuela Orlandi è stata associata a molte teorie, tra cui la possibilità che sia stata rapita per scopi di ricatto nei confronti della Santa Sede.

Padre Gabriele Amorth, esorcista molto stimato dal Papa della Santa Sede, ha affermato che Emanuela sarebbe morta durante un’orgia in Vaticano. Tuttavia, questa teoria non è stata confermata dalle indagini ufficiali.

Il Fatto Quotidiano, nel merito, ricorda che nel 2022 è stato rivelato un documento che riporta una sorta di nota spese – pari a 483 milioni di lire – affrontate dal Vaticano per mantenere Orlandi tra il 1983 e il 1997, ovvero 14 anni dopo la sua scomparsa.

Recentemente, c’è stata una novità nel caso, un audio delle sevizie con le voci maschili esiste e si trova agli atti di due inchieste giudiziarie, tra cui quella relativa alla sparizione di Emanuela.

Inoltre, una nuova intervista potrebbe svelare la verità dietro il caso, riportando al Vaticano e allo scandalo nelle stanze private di alti prelati.

Per questo motivo, negli ultimi anni ci sono state numerose manifestazioni a sostegno della verità sulla scomparsa di Emanuela Orlandi e per chiedere giustizia per lei e per la sua famiglia.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 1 Febbraio: Santi, ricorrenze e cenni storici

ACCADDE OGGI 01 Febbraio è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. #accaddeoggi #almanacco #santi #ricorrenze #01 Febbraio
[do_widget "HTML personalizzato"]