WBL Rosario Africano
WBL Rosario Africano

Evento WBL a Pompei. Il Presidente Rosario Africano in esclusiva

Le parole del Presidente dell’evento di boxe WBL tenutosi a Pompei nel corso del weekend

 

Evento WBL a Pompei. Il Presidente Rosario Africano in esclusiva

 

Un bellissimo evento e un grande successo. Nel weekend scorso, a Pompei, si è tenuto Torneo nazionale femminile a squadre WBL, che ha visto grandissima protagonista la Campania. Merito della super resa dell’evento va al Presidente Rosario Africano che è intervenuto in esclusiva a ViViRadioWeb ai microfoni di Carlo Ametrano. Ecco le sue dichiarazioni:

 

Rosario, ottavo anno consecutivo, una super record!

“Sì…ottavo anno consecutivo, sta diventando davvero un bell’evento, anche se ci stiamo invecchiando.. non avevamo i capelli grigi all’epoca!”

 

Un grande evento e… una grande Campania, giusto?

“Sì, non si raggiungeva la finale da tre anni. Parliamo di una grande squadra lavoratrice, composta da  campionesse europea come Giovanna Marchese, Sharon Prisco ma anche altre. Parliamo di un’ottima squadra che ha portato a casa un grande risultato. Sono veramente soddisfatto”.

 

Soddisfatto anche per la resa dell’evento?

“Assolutamente. Abbiamo riscontrato tanti successi. Tra pubblico, ma anche la stessa televisione. Siamo ancora nel periodo covid, quindi tra eventi a porte chiuse e tanto altro, poter andare in diretta sul canale della Federazione Pugilistica Italiana è una gran bella notizia”.

 

Facciamo un passo indietro: a Tokyo. Come valuti il bronzo di Irma?

“Bronzo targato Torre Annunziata. Soddisfazione massima. Dopo la sconfitta di quattro anni fa in  Brasile abbiamo aspettato che trascorressero questi anni in attesa di un bronzo che vale molto di più di chi ha visto realmente il match con giudizio non di parte”.

 

A livello maschile invece?

“Pur non portando qualificati alle Olimpiadi,  si è data dimostrazione che il pugilato maschile non è morto, anzi. Ci sono nuove leve, nuovi atleti dalle grandi qualità ai quali posso dire solo grazie!”

 

Un augurio per il prossimo evento in Turchia?

“Sul mondiale femminile in Turchia incrociamo le dita e speriamo bene. Sono molto superstizioso su queste cose, abbiamo una grande squadra e possiamo fare super bene”.

 

Rivivi l’intervista a Rosario  Africano: https://fb.watch/990mURKkuj/

Ascolta la WebRadio