11 C
Castellammare di Stabia
domenica, Aprile 11, 2021

Spaghetti (o linguine) alle Vongole Veraci: un simbolo nel mondo

Da leggere

Gli Spaghetti alle Vongole rappresentano forse il primo piatto di mare per eccellenza e sono un simbolo della cucina mediterranea nel mondo.

Spaghetti (o linguine) alle Vongole Veraci: un simbolo nel mondo

Quella degli Spaghetti (o linguine) alle Vongole Veraci è una ricetta semplicissima e veloce da realizzare, con pochi ed essenziali ingredienti: pastaolio EVO e Vongole Veraci (possibilmente). La riuscita di questo gustoso primo piatto, dipende molto dalla qualità degli ingredienti e dalla esecuzione precisa dei passaggi di questa ricetta:

  1. spaghetti al dente;
  2. Vongole Veraci fresche ma “spurgate” bene (o vongole normali o anche “solo” lupini).

Questi Spaghetti alle Vongole, come tradizione napoletana vuole, sono in bianco con solo aglio, olio, peperoncino e una spolverata di prezzemolo tritato per dare colore alla pietanza ed esaltare di più il gusto e il profumo di mare.

Comunque esiste anche la versione con pomodori ma io qui vi presento solo la tradizione.

INGREDIENTI
(per 4 persone)

  • Pasta di semola (di grano duro), spaghetti o linguine 350 g
  • Vongole 1 / 1, 5 kg
  • Aglio 2 spicchi
  • Limone 1
  • Prezzemolo 2 o 3 rametti
  • Peperoncino (se piace) 1 pizzico più o meno abbondante
  • Vino bianco  ½ bicchiere
  • Olio EVO 4 cucchiai
  • Sale q.b.

PREPARAZIONE

Iniziate con il preparare il sughetto a base di molluschi per gli spaghetti o le linguine.

  1. Anzitutto pulite bene le vongole come vi ho già spiegato in VONGOLE VERACI: Come sceglierle, acquistarle e pulirle.
  2. Dopo averle pulite sono pronte per essere utilizzate per cui mettetele in una padella ampia con 2 cucchiai d’olio evo, e fatele saltare per qualche istante a fiamma vivace; scolatele man mano che si aprono, eliminando quelle rimaste chiuse.
  3. Raccoglietele in una ciotola e tenetene da parte circa una ventina senza sgusciarle.
  4. Foderate un colino con un pezzetto di tela bianca leggera, appoggiatelo su una ciotola, versate il fondo di cottura rimasto in padella e filtratelo accuratamente.

A questo siete pronte a preparare il condimento.

  1. Versate in una padella pulita 4 cucchiai d’olio evo ed unite l’aglio schiacciato, per poi farlo soffriggere a fuoco basso fino a doratura ed eliminarlo.
  2. Aggiungete la scorza grattugiata di 1/2 limone, versate il fondo di cottura precedentemente filtrato e lasciatelo restringere a fuoco vivo.
  3. Aggiungete nella padella le vongole sgusciate e quelle intere, profumate con i peperoncini spezzettati (se non gradite un gusto troppo piccante apriteli ed eliminate i semini interni prima di utilizzarli).
  4. Aggiungete il ½ bicchiere di vino e fatelo evaporare mescolando rapidamente il sauté di vongole per circa 2 minuti dopo di che, spegnete il fuoco.
  5. Durante la cottura del condimento, portate ad ebollizione abbondante acqua salata (ma non troppo, perché le vongole sono già salate) ed immergete gli spaghetti per cuocerli al dente seguendo i tempi indicati sulla confezione.
  6. Scolateli e conservate 2-3 cucchiai dell’acqua di cottura.
  7. Versate la pasta immediatamente nella padella con le vongole, mescolate il tutto rapidamente ed ammorbidite con l’acqua tenuta da parte.

Prima di servire i vostri spaghetti alle vongole spolverizzateli con abbondante prezzemolo tritato e buon appetito.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio


Ascolta con un altro player
Winamp, iTunes Windows Media Player Real Player QuickTime

Sponsor

Ultime Notizie

- Pubblicità -