Sicilia zona gialla dal 29 novembre. I dati coronavirus regionali di oggi 27.11.2020

La Sicilia esce dalla zona arancione e passa in area gialla. Lo prevede la nuova ordinanza del Ministro della Salute anticipata con una nota.

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, firmerà una nuova ordinanza cui si dispone l’area arancione per le regioni Calabria, Lombardia e Piemonte e l’area gialla per le regioni Liguria e Sicilia. L’ordinanza – riferisce una nota del ministero della Salute – sarà in vigore dal 29 novembre.

Ciò in quanto l’indice di contagio Rt in Italia è sceso a 1,08 nella settimana 16-22 novembre, contro l’1,18 della settimana precedente, con 10 regioni che hanno già un indice inferiore a 1, quindi ufficialmente in discesa.

Nella stessa ordinanza, Calabria, Lombardia e Piemonte diventeranno “zona arancione” (erano in area rossa), mentre la Liguria, così come la Sicilia, passerà da quella “arancione” a quella “gialla”.

La zona gialla rispetto alla zona arancione consente, ad esempio, di spostarsi liberamente tra i vari Comuni e permette il consumo all’interno delle attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie), anche se limitatamente dalle 5 alle 18.

Salvo diverse comunicazioni, sarà invece mantenuto il “coprifuoco” dalle 22 alle 5 (eccetto per comprovati motivi di salute, lavoro o urgenza).

Dai dati del report di monitoraggio del ministero della Salute-Iss si evince che la Sicilia è fra le regioni in cui non si registra un sovraccarico oltre la soglia critica del 30% dei posti letto Covid occupati per le terapie intensive.

La Regione siciliana rientra anche nelle 7 regioni (insieme a Basilicata, Molise, Provincia Autonoma di Bolzano, Sardegna, Toscana, Veneto) in cui non si registra alcun sovraccarico oltre la soglia critica del 40% per i posti letto.

Intanto i dati odierni in Sicilia registrano una lieve flessione dei ricoveri oggi per Coronavirus negli ospedali siciliani rispetto a ieri. Complessiva di 9 unità, così come riporta il bollettino quotidiano del Ministero della Salute. Nei reparti di terapia intensiva sono in cura 250 persone (meno tre rispetto a ieri). Il dato dei guariti è pari a 944 persone. Quarantasette (47) i decessi. I nuovi soggetti positivi rilevati sono 1566. I tamponi molecolari processati sono stati 10635.

Questo il report dei contagi nelle province: 149 Agrigento, 52 Caltanissetta, 332 Catania, 211 Enna, 135 Messina, 469 Palermo, 86 Ragusa, 84 Siracusa, 48 Trapani.

Adduso Sebastiano

Rispondi