PASTA SALSICCIA E FUNGHI
PASTA SALSICCIA E FUNGHI

Pasta salsiccia e funghi: primo piatto sostanzioso, ottimi i fusillotti

Ultimo aggiornamento:

La Pasta salsiccia e funghi, (ottimi i fusillotti bucati di napoli), è un primo piatto davvero sostanzioso. Facile e veloce da realizzare, per quando avete proprio voglia di coccolarvi a tavola con un piatto saporito ma anche che sappia saziarvi. Il binomio salsiccia e funghi è ormai più che collaudato e ogni tanto va rispolverato.

Senza panna, senza condimenti ipercalorici, si tratta di un sughetto di salsiccia sbriciolata, funghi trifolati e pomodorini che si fanno appena stufare in padella con aglio e olio di oliva!

La cottura della pasta viene ultimata nel condimento così da consentire all’amido presente nella pasta di legarsi agli altri ingredienti: in questo modo non sarà necessaria l’aggiunta di alcun addensante che possa conferire cremosità al piatto!

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • Fusilli bucati o altra pasta corta – 400 gr
  • Funghi misti – 400 gr (porcini, champignon, chiodini)
  • Salsiccia di maiale – 5 (maiale, pollo, tacchino, tipo luganega)
  • Pomodorini – 500g (pachino, piccadilly, perini)
  • Spicchio di aglio – 3
  • Vino bianco ½ bicchiere
  • Olio extravergine d’oliva (EVO) q.b.
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

PREPARAZIONE

  • Per preparare un’ottima pasta salsiccia e funghi dovrete come prima cosa dedicarvi ai funghi che dovranno essere puliti dai residui di terra, rimuovendo anche la parte finale del gambo e poi tagliati grossolanamente. Dovrete, quindi, scaldare un bel giro d’olio extravergine d’oliva insieme a due spicchi d’aglio e ad un bel ciuffo di prezzemolo, non necessariamente tritato ma va bene anche lasciato a foglia intera, in una bella casseruola che possa contenere comodamente tutti i funghi.
  • Quando l’olio inizia a sfrigolare ed il prezzemolo ad appassire, aggiungete i funghi che dovrete far trifolare per bene, aggiungendo, circa a metà cottura, due bei pizzichi di sale. Lasciate cuocere a fiamma vivace per circa una decina di minuti.
  • Nel frattempo liberate le salsicce dal budello e fate scaldare un giro d’olio con uno spicchio d’aglio in una padella. Quando l’olio sembra sufficientemente caldo, aggiungete le salsicce sbriciolate a mano e lasciatele rosolare uniformemente.

Quando i pezzi di salsiccia avranno cambiato colore, potrete sfumarli con mezzo bicchiere di vino bianco lasciando la fiamma molto vivace affinchè la parte alocolica del vino possa evaporare il più velocemente possibile. Spegnete il fuoco quando il vino sarà completamente evaporato.

  • Portate a bollore una pentola colma d’acqua, quando spicca il bollore potrete aggiungere il sale e tuffare la pasta che dovrete cuocere al dente.
  • Togliete l’aglio sia dalla salsiccia che dalla casseruola dei funghi. Unite la salsiccia ai funghi e rimettete la casseruola sul fuoco.
  • Scolate la pasta e trasferitela nella casseruola con il condimento e mescolate per amalgamare bene il tutto.
  • Servite la pasta salsiccia e funghi ancora calda con del prezzemolo fresco tritato a decorare i piatti.
  • Se si preferisce, si può rendere il piatto un po’ più piccante con l’aggiunta di peperoncino oppure olio piccante direttamente a tavola.

Cristina Adriana Botis / Redazione

Ascolta la WebRadio