Mercatelli: “110 anni…d’amore!”

Il suo messaggio di auguri alle Vespe

19 marzo 1907, sulla terrazza più bella del mondo, sulla terrazza dove è possibile vedere il cielo stringersi al mare…sulla terrazza del nostro porto, avviene il miracolo. Un giovincello proveniente da Barcellona, sbarca a Castellammare di Stabia e porta con sé una “magica” sfera: il pallone. Il porto subito si trasforma in uno stadio….19 marzo 1907 nasce il calcio stabiese. Da quel giorno tanto è successo, infinite sono state le battaglie, indelebili le sfide vinte con il cuore…..quel cuore che non ha padroni ma semplicemente due colori: il giallo ed il ble. Colori che da 110 anni sanno accarezzare l’anima di tutti noi. 110 anni vissuti con fierezza….110 anni dove tanto è cambiato….110 anni di pianti e di sorrisi….110 anni di un amore unico e vero. 110 anni di…. Grazie a tutti coloro che hanno difeso con onore la maglia gialloble,  sia in campo che sugli spalti. Augurissimi Stabia, augurissimi JuveStabia…..per questi 110 anni di storia VERA…..Augurissimi a noi tutti stabiesi….”padroni assoluti” di un meraviglioso ed indelebile amore.

Giuseppe Mercatelli

Rispondi