Juve Stabia – Campobasso (0-0). Le pagelle di ViViCentro

La Juve Stabia al termine della gara con il Campobasso conquista il terzo pareggio in 4 gare disputate dopo quello con Avellino e Andria

La Juve Stabia al termine della gara con il Campobasso conquista un altro pareggio casalingo dopo quello con l’Avellino il terzo in quattro gare disputate. Una vittoria a Vibo Valentia insieme a questi tre pareggi permettono alle Vespe di essere ancora imbattute in campionato. E’ evidente che però la fase offensiva sia il tendine d’Achille della squadra. Difficile trovare il migliore della serata per le Vespe mentre il peggiore è stato sicuramente Panico.

Questi i voti ai calciatori stabiesi al termine di Juve Stabia – Campobasso:

Sarri 6: Prestazione senza infamia e senza lode, non arrivano pericoli per la porta stabiese. Ordinaria amministrazione.

Donati 6: Solita gara cuore e grinta, ma anche lui non trova gli spazi giusti per fare la differenza con gli avversari.

Rizzo 6: Inizia con il freno a mano tirato trova pane per i suoi denti , fatica nel primo tempo meglio nella ripresa.

Tonucci 5,5: Non raggiunge la sufficienza per una gara non all’altezza dei suoi numeri, l’avversario pressa e mette in soggezione il muro centrale.

Caldore 6: Dalla sua 2 tentativi verso la porta avversaria e questo gli regala il mezzo punto rispetto al compagno di reparto, per il resto anche lui centralmente non sicurissimo come in altre circostanze.

Davi 6: Non mancano abnegazione e senso del sacrificio, le uniche cose che premiamo oggi, nel resto della contesa soffre anche lui il dinamismo avversario.

Altobelli 5,5: Premiato con la partenza dall’inizio non brilla come ci si aspettava, anche lui si perde alla distanza.

Panico 5: Ancora una prestazione deludente per l’esterno gialloblù dove non trova mai la giocata giusta e spesso si perde da solo in mezzo al campo.

Schiavi 5,5 : Dovrebbe in un certo senso prendere la squadra per mano li davanti e trascinarla, oggi abbiamo visto tutt’altro.

Bentivegna 5,5 : Pochi gli spazi utili anche per lui che veniva da buone prestazioni, una serata da mettere da parte in attesa di tempi migliori.

Della Pietra 5,5: Non possiamo chiedere niente di più di quello che da questo ragazzo, che però inevitabilmente si perde nel immobilismo dell’attacco.

Stoppa 5,5: Una volta messo in campo si dà fare, ma anche lui non riesce a fare totalmente la differenza

Berardocco 5,5: Entra per dare velocità e imprevedibilità a centrocampo, ma inesorabilmente in maniera lenta dando pochi problemi agli avversari

Evacuo 5,5 : Mette di nuovo in campo esperienza e professionalità in campo, ma per lui pochi palloni giocabili e di conseguenza non fa la tanto agognata differenza.

Scaccabarozzi 5,5: Poco o nulla ha aggiunto alla contesa e alla distanza , complice probabilmente una posizione non consona, contribuisce alla serata senza sussulti.

Mr. Novellino 5,5 : Un deciso passo indietro del suo gruppo che oggi era chiamato a confermarsi, non solo dal punto di vista della vittoria, ma anche sul piano del gioco. Purtroppo il Campobasso gli ha rovinato i piani con la complicità della maggior parte dei suoi giocatori non esprimendo in campo quella determinazione e gioco che occorrerebbe in questi frangenti. Tutti rimandati Mister compreso che in talune gare potrebbe pure provare schemi alternativi o partire dall’inizio con altri interpreti. Si lavorerà duro in settimana c’è un Foggia all’orizzonte.

A cura di Giovanni Donnarumma