Il Mattino – Offerta per Ibrahimovic prima del caos: Ancelotti fa da garante

Il Napoli avrebbe avanzato l’offerta allo svedese prima che scoppiasse il caso ammutinamento

Un pezzo pregiato del calcio mondiale che va in scadenza di contratto: è il caso di Zlatan Ibrahimovic che terminerà il suo rapporto con i Los Angeles Galaxy. Lo svedese ha attirato le attenzioni di tanti club tra cui il Napoli del presidente Aurelio De Laurentiis allettato dall’idea di avere in squadra un top player che il tecnico Carlo Ancelotti ha già avuto alle sue dipendenze ai tempi del Paris Saint-Germain.

Ecco quanto scritto dall’edizione odierna de Il Mattino:
“Il Napoli ha lanciato un primo approccio: 5 milioni per un contratto da gennaio a giugno, un’opzione per un rinnovo di un anno alla stessa cifra per chiudere la carriera in azzurro a condizione che la squadra si qualifichi alla Champions 2020-2021. Mino Raiola, l’agente di Ibrahimovic, ha valutato, accanto al forte interesse manifestato dal Bologna. Tutto questo è avvenuto prima dell’ammutinamento, prima del caos che ha bloccato ogni trattativa in casa-Napoli. Ancelotti, ovviamente, è stato il garante, il principale sponsor di questo tentativo: una riapertura della trattativa sarà legata anche alla stabile riconferma del tecnico – che mercoledì ha fatto un bltiz a Londra per faccende personali – sulla panchina azzurra”.