Frattamaggiore, arrestata perchè tentava di incassare un assegno: la vicenda

Bagnoli: consumano all’interno del bar, clienti sanzionati e locale chiuso per 5 giorni.

FOTO D'ARCHIVIO

La donna era in possesso di documenti falsi

Adele Petrella, 36enne di Castel Volturno già nota alle forze dell’ordine, è stata arrestata dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Frattamaggiore per il reato di possesso di documenti falsi e ricettazione.

La donna si è recata presso un ufficio postale per incassare attraverso documenti falsi, un titolo Irpef dell’agenzia delle entrate trafugato attraverso il circuito postale. Sono intervenuti gli agenti del commissariato di Frattamaggiore che grazie ad alcuni accertamenti sono riusciti a risalire alle vere generalità della donna. Petrella è stata arrestata in attesa della celebrazione del rito per direttissima previsto per stamani.