Quantcast

Banner Gori
SSC Napoli - rassegna stampa

TuttoSport – Percassi respinge il Napoli: “Ilicic resta all’Atalanta”

Il presidente bergamasco: “Josip è il nostro top player”

Un campionato strepitoso da protagonista dopo un inizio difficile dovuto ad un infortunio che gli aveva impedito di iniziare ad agosto come tutti i suoi compagni di squadra. Eppure, Josip Ilicic, fantasista dell’Atalanta, ha portato i nerazzurri alla conquista di un posto nella prossima edizione della Champions League.

Questo exploit ha attirato le attenzioni dei più importanti club italiani: a gennaio ci aveva provato l’Inter, aveva provato a bloccarlo per averlo in rosa nella stagione 2019/20. Ma non solo i nerazzurri si sono fiondati sullo sloveno atalantino, anche il Napoli si è innamorato di Ilicic e, con il parere positivo di Carlo Ancelotti, il presidente partenopeo Aurelio De Laurentiis ha provato a parlare col numero uno bergamasco Antonio Percassi. Il numero 72 dell’Atalanta aveva dato parere positivo al trasferimento in azzurro, ma il numero uno dell’Atalanta non è d’accordo.

Ecco quanto scritto dall’edizione odierna di TuttoSport:
“Ilicic rimane a Bergamo, come resteranno tutti i migliori. Stiamo allestendo una squadra che faccia bella figura in Champions e in campionato. Buffon? E’ un personaggio straordinario, è anche un amico. Lo abbraccio, ma noi proseguiamo con Gollini.
Un messaggio chiaro quello del presidente dell’Atalanta Antonio Percassi – intervenuto in occasione della consegna dei riconoscimenti ‘Eccellenza al Lavoro’, evento in cui Confindustria Bergamo ha scelto di conferire un premio speciale all’Atalanta per i risultati raggiunti nell’ultima stagione – che mette la parola fine alla telenovela Ilicic e blocca sul nascere l’ipotesi relativa all’ex numero uno bianconero”.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più