Quantcast

SSC Napoli - rassegna stampa

Sepe, l’agente: “Ancelotti deve essere chiaro, Luigi ha avuto due anni di promesse non mantenute”

“Se il mister gli parlerà con chiarezza, il Napoli avrà un pensiero in meno”

Mario Giuffredi, agente di Luigi Sepe, l’unico portiere presente attualmente nella rosa del Napoli, ha partlato ai microfoni del quotidiano Il Mattino della situazione del suo assistito e del ruolo che andrebbe a coprire nella squadra di Carlo Ancelotti chiedendo chiarezza.

Ecco le sue parole:
“Perché il Napoli dovrebbe cercare tre portieri? Uno ce l’ha ed è Sepe. Non abbiamo rinnovato e nemmeno ne abbiamo discusso, ma se Ancelotti sarà chiaro con lui, il Napoli ha un pensiero in meno per quel ruolo…”.

Ma Sepe non voleva andare via?
“Il Napoli si metta nei suoi panni: per due anni ha avuto delle promesse che non sono state mantenute. Anche la società è stata vittima della gestione della rosa e ne ha pagato le conseguenze visto i tanti calciatori acquistati a cifre importanti e non fatti giocare. Ora se vuole tenersi un portiere cresciuto nel suo settore giovanile, non ha che venire da me e parlarne. Anche perché Luigi è uno che si gioca il posto da titolare anche con Areola o Leno…”.

Il dopo-Reina come è stato gestito?
“Secondo me il punto è che in giro non ci sono tantissimi portieri bravi. E chi ce li ha se li tiene. E chi li vende vuole tanti soldi.
Che il Napoli non può spendere in questo determinato ruolo. C’è da aspettare, questo è un mercato dove le cose importanti si
cominceranno a fare solo dopo il Mondiale”.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania