Quantcast

SSC Napoli - rassegna stampa

Sarri-De Laurentiis, fissata la date del possibile incontro

Maurizio Sarri e il presidente del Napoli De Laurentiis si incontreranno a fine campionato

Continua a tenere banco in casa Napoli il futuro del tecnico Maurizio Sarri. Come riportato nell’edizione di oggi del quotidiano La Repubblica, il discorso rinnovo slitterà al termine della stagione dopo le ultime due partite. A dirlo è stato Maurizio Sarri dopo il pareggio interno  di domenica contro il Torino.

Il tempo inizia a scarseggiare e le strategie del club azzurro, in particolare quelle del mercato dipenderanno dalla guida tecnica. Di solito i divorzi nel mondo del calcio avvengono quasi sempre così: una delle due parti prende tempo e l’altra glielo concede senza opporsi.

La volontà dei due protagonisti di questa vicenda è quella di prendere due strade differenti ed il contratto valido fino al 2020 potrebbe essere un motivo in più per separarsi. Tuttavia manca la strategia di uscita perché le dimissioni sono escluse e la rinnovata fiducia di ADL complica ulteriormente la situazione. Dunque la soluzione più comoda rimane quella dell’attesa: ovvero aspettare che qualche top club decida di pagare la clausola di 8 milioni per liberare il tecnico. Proprio la clausola si è rivelata fin qui il problema principale. Lo Zenit resta in corsa, mentre Monaco e Borussia si sono tirate indietro. Anche il magnate russo Abramovich è rimasto spaventato dalla clausola dato che ha già sotto contratto per 9 milioni di sterline Conte.

Quindi è possibile che il prossimo 21 maggio Sarri si presenti dal presidente del Napoli De Laurentiis senza un’offerta valida. E al quel punto resteranno solo due possibili opzioni: la rescissione consensuale o un nuovo accordo tra i due.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania