Quantcast

SSC Napoli - rassegna stampa

Rigore dubbio, ma vittoria meritata dal Napoli

La Gazzetta dello Sport analizza la vittoria di Palermo.

La rincorsa continua. La speranza resta. Higuain raggiunge se stesso e si lancia verso traguardi impensabili chiamati Angelillo e Nordahl. Sembra di sentirlo, Sarri: continuiamo a non guardare la Juve, chi la guarda resta una testina. Andiamo avanti così, per la nostra strada. Il Napoli resta a distanza di una partita, a un soffio di vento. La Juve non sbaglia, ma hai visto mai. Non la considerate. Il Napoli inanella un’altra trasferta vittoriosa, l’ottava. Soltanto una squadra ne ha conquistate di più (10), inutile dire quale. Ma non la nominate. Per il Palermo non finisce come a Udine, ma quasi. Nessun confronto duro giocatori-tifosi, quei pochi tifosi. Ma un’ondata di fischi sì. Eppur qualcosa si muove. Il Napoli è stato padrone del campo fin dall’inizio, con un gioco veloce e di prima piacevole ma non schiacciante. A parte un’occasione che Insigne si è creato da solo rubando palla a un Gonzalez in sonno (bravo Sorrentino), il Napoli è riuscito a passare grazie al fischio di Rocchi, che punisce con il rigore una trattenuta di Andelkovic ad Albiol sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Anche se la strattonata è reciproca. Così è arrivata la sentenza di Higuain, che eguaglia il suo record personale di 27 reti in un campionato firmato da giovane a Madrid. Il Napoli è un’orchestra in movimento perpetuo, che conquista il 90 per cento delle seconde palle. Un’orchestra ben diretta da Jorginho, che non ha sbagliato un pallone. L’italo-brasiliano con Sarri ha dimenticato la stagione grigia con Benitez. Se vogliamo trovargli un difetto per questa tranquilla nottata, è la poca cattiveria sotto porta. Comunque, rigore dubbio a parte, non c’è nessun dubbio che la vittoria sia meritata.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania