SSC Napoli - rassegna stampa

Retroscena – Sarri-Chelsea, incontro a Londra: i dettagli

Clamoroso retroscena, Sarri incontra il Chelsea a Londra

Nell’edizione di oggi del quotidiano de Il Messaggero è riportato un clamoroso retroscena su Maurizio Sarri che farebbe chiaramente verso l’addio alla panchina azzurra. Secondo quanto riportato dal quotidiano, Sarri circa un mese fa ha incontrato il Chelsea in uno degli aeroporti della capitale inglese. E’ stato un viaggio breve, durato 4-5 ore, per dare seguito alla trattativa che il suo agente, Alessandro Pellegrini, ha imbastito con il supporto dell’intermediario già noto al Napoli, Fali Ramadani.

Nell’incontro, si sarebbe ribadita la stima reciproca, e la trattativa Napoli-Londra starebbe continuando. Non è infatti più un mistero che “il toscano è da tempo in cima alla lista dei Blues per sostituire il partente Conte. Di fatto, ha staccato anche Brendan Rodgers e Luis Enrique, più vicino all’Arsenal. Dell’ex Empoli, oltre al gioco e mentalità offensiva, piace il forte legame che instaura con i giocatori. Un feeling opposto a quello, a tratti logorante, stabilito da Conte: il metodo Sarri si basa più sull’armonia del gruppo che sulla grinta e sull’identificazione allenatore-giocatore”.

Abramovich lavora quindi da un lato per concordare la buonuscita con Antonio Conte, che ha il contratto in scadenza nel 2019, dall’altra tratta l’ingaggio di Maurizio Sarri. E non sembrerebbero esserci difficoltà o ostacoli nella trattativa col toscano: offerto un biennale con opzione per il terzo anno da 5 milioni a stagioni, proposta che soddisfa a pieno Sarri. Inoltre non ci sarebbero problemi neanche a pagare la clausola di 8 milioni, in scadenza 31 maggio, da parte del patron russo che ha già confermato di volerla pagare.

Esiste anche un piano di riserva che il Chelsea potrebbe scegliere di utilizzare per ammortizzare il costo della clausola. Il club inglese potrebbe presentare un’offerta da 60 milioni circa Sarri e Koulibaly. “E mentre si rafforzano le indiscrezioni su una serie di partenze, anche il ds Giuntoli, legatissimo all’allenatore di Figline Valdarno, si guarda intorno. Chiamatelo effetto Sarri”, conclude Il Messaggero.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania