Quantcast

stadio san paolo
SSC Napoli - rassegna stampa

Repubblica – Si apre uno spiraglio tra il Napoli e il Comune per la convenzione dello stadio

Le parti sembrano avvicinarsi, anche se di poco

Il Napoli e il Comune di Napoli provano a riaprire il tavolo della trattativa per la convenzione dello stadio San Paolo. Giorni fa le parti erano giunto ad uno scontro che sembrava non avere una strada per il ritorno. Ieri, invece, Aurelio De Laurentiis ha partecipato alla riunione per le Universiadi nella sede dell’Aru, insieme con il commissario straordinario Basile il vicepresidente della Regione Bonavitacola e pure con i rappresentanti del Comune Auricchio Borriello.

Ecco quanto scrive l’edizione odierna de La Repubblica:
“Con Palazzo San Giacomo è stata firmata una nuova tregua dopo le turbolenze estive. De Laurentiis ha chiesto un cronoprogramma preciso sui lavori allo stadio riguardanti l’impermeabilizzazione e soprattutto la sostituzione dei sediolini che partirà a dicembre, al termine del girone di Champions. Ci sarà un tavolo di confronto permanente con l’obiettivo di coinvolgere il Napoli (sul colore dei sediolini, ad esempio) considerando che il San Paolo resta la casa della squadra azzurra. La proposta è stata accettata e la prossima settimana ci potrebbe essere un nuovo confronto. Il disgelo è propedeutico ad un nuovo dialogo per regolamentare l’utilizzo dello stadio. La convenzione (l’accordo è saltato a fine luglio) potrebbe tornare argomento d’attualità. Da parte del Napoli c’è la disponibilità a una riflessione sul tema dei rapporti col Comune, che sono stati tesi negli ultimi due mesi”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania