Quantcast

Banner Gori
SSC Napoli - rassegna stampa

Repubblica – Blocco stipendi, ADL non ha preso iniziative per evitare braccio di ferro

Il presidente partenopeo ha voluto evitare lo scontro con i suoi calciatori

In un momento particolare per il calcio, e non solo, dovuto all’emergenza COVID-19, le società di Serie A stanno valutando l’ipotesi di decurtare gli stipendi ai propri tesserati per ridurre al minimo le perdite. Alcune società, come la Juventus, hanno già provveduto alla riduzione mentre altre, come il Napoli, studiano la soluzione migliore per trovare un accordo ma senza arrivare al muro contro muro, cosa che il presidente Aurelio De Laurentiis vorrebbe evitare.

Ecco quanto scritto dall’edizione odierna de La Repubblica:
“Il Napoli sembra invece avere le idee molto chiare su come muoversi, a cominciare dalla questione spinosa del congelamento degli stipendi. De Laurentiis non ha preso iniziative personali e sta aspettando senza fretta che sia raggiunto un accordo globale tra i 20 club di Serie A e l’Aic. Dovrebbe essere dunque evitato un altro braccio di ferro tra la società e gli azzurri, dopo il contenzioso (ancora irrisolto) tra le parti nato dall’ammutinamento del 5 novembre”.

Print Friendly, PDF & Email
loading...

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat