SSC Napoli - rassegna stampa

Il Mattino – Sarri piange negli spogliatoi, alla squadra dice: “Siamo perdenti di successo”

Il rapporto tra Sarri e il Napoli sembra essere arrivato al capolinea

Dopo il triplice fischio dell’arbitro che ha sancito la fine del campionato, oltre quello della partita, Maurizio Sarri è un vortice di emozioni. Dice di non essere sicuro, di non aver deciso ancora quale sarà il suo futuro anche se la storia tra lui e il Napoli sembra essere arrivata al termine.

In serata ha detto di essere felice del secondo posto conquistato, ma a fine partita piange nello spogliatoio, quando resta solo con i suoi calciatori, singhiozza, in lui c’è tanta emozione ma anche tanta rabbia. I 91 punti conquistati non sono bastati per vincere il campionato di Serie A, ripete a tutti: “Siamo perdenti di successo”. Mostra la sua commozione, il modo per scaricare tutta la tensione accumulata durante tutto l’arco del campionato.
Poi quella frase: “Ha ragione De Laurentiis a dire che il tempo è scaduto… Ma spero che adesso ci siano i supplementari almeno uno o due giorni in più. In un anno cosa sono?”. Frase che probabilmente vuole svelare che si incontrerà ancora una volta con De Laurentiis, ma questa volta alla Filmauro tra domani e giovedì.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania