Quantcast

Carlo Ancelotti Napoli
SSC Napoli - rassegna stampa

Il Mattino: “Nessuna rivoluzione in vista del tour de force, ma arriva una decisione di Ancelotti”

“Ancelotti avrà qualche punto fermo”

il Napoli si appresta ad affrontare il primo tour de force stagionale con sette partite in tre settimane, tra cui Fiorentina e Juventus in Campionato e Stella Rossa e Liverpool in Champions League. Ma Carlo Ancelotti non è intenzionato a rivoluzionare la squadra, non ha intenzione di creare un Napoli-bis.

Ecco quanto scritto dall’edizione odierna di Il Mattino:
“L’impressione è che non ci sarà il Napoli-bis, ovvero la squadra per gli impegni secondari. Rispetto al passato, Carletto predica la politica del tutti per uno e uno per tutti, nel senso che non è prevista una riserva tradizionale, ovvero il calciatore che vivrà all’ombra del titolare. Il Napoli si dovrà sdoppiare, anzi triplicare. Mettiamola così: in vista del primo muro di autunno, le scelte di Ancelotti verranno limate, perfezionate e aggiustate in base a infortuni, esigenze, gente che stringe i denti, fuso orario, chilometri e stato di forma. Senza una prima o una seconda scelta.
Ma qualche punto fisso nella sua testa già c’è. Per esempio anche prima del ko di Chiriches, aveva in mente di fermare solo in alternanza Koulibaly e Albiol. Ovvero, o l’uno o l’altro. Non la coppia per i grandi galà e l’altra coppia per le feste di piazza. E quindi c’è da attendersi che pure Luperto avrà spazio (in queste ore sta per firmare il rinnovo del contratto: sarà azzurro fino al 2023). Maksimovic attende la sua prima chiamata. Quindi tra la gara con la Fiorentina e quella con lo Stella Rossa, praticamente a casa sua, giocherà. Punto fermo è Allan”.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania