Quantcast

SSC Napoli - rassegna stampa

Il Mattino: “Curve in silenzio nel primo tempo, tifo in sciopero”

“Controlli serrati per evitare striscioni offensivi”

Un mercato, quello condotto dal Napoli e da Aurelio De Laurentiis, che non ha portato nomi altisonanti, nomi di grandi calciatori come quella punta (Cavani per i più) che non è mai arrivata. E’ per questo che la tifoseria partenopea se la prende col numero uno azzurro, nonostante le tante riconferme con le varie offerte rispedite al mittente.
Entrambe le curva hanno scelto la linea dello sciopero del tifo per manifestare il proprio malumore. Entrambe erano chiuse nei settori inferiori e si inneggiavano l’un l’altra.

Ecco quanto riportato dall’edizione odierna de Il Mattino:
“Il mercato senza colpi eclatanti aveva innescato la delusione della tifoseria. Gli striscioni sapientemente piazzati nei punti nevralgici della città non erano piaciuti al presidente, che ha accentuato il distacco con gli ultras: «Sono una minoranza e non rappresentano tutta la tifoseria sparsa nel mondo». Poi l’oggetto del contendere è diventato lo stadio. Insomma, materiale a sufficienza per aspettarsi un seguito ieri sera, che invece non c’è stato. Circa quarantamila sugli spalti, concentrati sul debutto casalingo di Ancelotti e sui fischi da indirizzare a Higuain, che cambia maglia ma resta il traditore di sempre. Curve in silenzio, quasi uno sciopero del tifo: nessuna protesta e zero cori, un silenzio assordante che diventerà boato quando il Napoli costruirà l’impresa con Zielinski e Mertens. Concentrati sul risultato, gli abitanti delle curve hanno prima risparmiato De Laurentiis, salvo ricordarsene quando la partita è ripresa dopo l’intervallo al raddoppio milanista. Ma si sa, il San Paolo è magico: finisce lo sciopero, urlano le curve, inizia la rimonta. Vittoria e trionfo: e chi se ne frega di ADL, parte il coro: «sarò con te, abbiamo un sogno nel cuore…»”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania