Quantcast

Banner Gori
SSC Napoli - rassegna stampa

Il Manchester continua a spingere per Mertens

Il Manchester continua a spingere per Mertens

Secondo La Repubblica, ai riflettori ormai è abituato. Dries Mertens se li guadagna pure contro l’Udinese: è lui a rompere l’equilibrio dopo un primo tempo senza emozioni. Segna la rete numero 27 (21 in campionato) in tutte le competizioni, eguaglia il record personale stabilito nel 2012 quando era al Psv, ma soprattutto potrebbe scrivere pagine importanti con il Napoli anche nella prossima stagione: il suo futuro è meno in bilico dopo l’incontro di ieri tra De Laurentiis e i suoi procuratori. Il belga nel frattempo si gode il presente: il secondo posto è più vicino dopo il 3-0 rifilato ai friulani. Il Napoli sfrutta il passo falso della Roma con l’Atalanta e si trova a -2 accendendo così il duello per la piazza d’onore che vale la Champions diretta. La consapevolezza c’è, la pazienza pure, dote fondamentale per le grandi squadre. Nel primo tempo, infatti, la fa da padrone l’equilibrio. Jorginho accende subito il motore che però fatica a mantenere i ritmi alti. Merito dell’Udinese. Delneri sa come intrappolare il gioco di Sarri: le linee di centrocampo e difesa sono molto compatte. Risultato: diventa difficile inserirsi tra le linee. Mertens è disinnescato subito perché non può rendersi pericoloso con il suo contro movimento. Poco pericoloso pure Hamsik che parte abbastanza bene, ma poi non trova mai il varco giusto. La superiorità è saldamente nelle mani del Napoli che non punge. Un dato è abbastanza eloquente: la collezione di corner (10) certifica il dominio della squadra di Sarri nei primi quarantacinque minuti. Ma le occasioni scarseggiano. Hamsik ci prova al 7’ con un diagonale da fuori, al 41’ il colpo di testa di Albiol non inquadra lo specchio. Il Napoli si scrolla di dosso qualche ansia di troppo non appena riesce a verticalizzare. Jorginho trova Mertens in avvio di ripresa con un passaggio preciso, il belga controlla e brucia Karnezis. Il vantaggio ovviamente cambia il tema tattico del match. L’Udinese deve uscire dalla tana e così concede spazio al Napoli che alza i ritmi e può sviluppare le sue trame con maggiore pericolosità. La partita concede spazio allo spettacolo: Hamsik sciupa il probabile raddoppio, Zapata fa tremare il San Paolo colpendo il palo di testa, poi ci pensa Allan al 18’ a siglare il raddoppio. Sfrutta l’errore di Adnan e non sbaglia da due passi realizzando la classica rete dell’ex (non esulta). Il Napoli ha le praterie per dilagare e al 27’ cala pure il tris: Insigne tenta il gol con il colpo di tacco, Karnezis respinge e Callejon non sbaglia da due passi realizzando il 3-0. Entrano Rog, Zielinski e Milik al posto di Mertens che De Laurentiis non vuole perdere. I rappresentanti del belga, Francis Stijn e Laurence Melotte si sono ritrovati con il presidente al San Paolo: il tema del rinnovo è caldo e ieri è stato affrontato prima a Castel Volturno con Giuntoli, poi con De Laurentiis a Fuorigrotta. La società azzurra vuole fare un altro sforzo importante per confermare il suo capocannoniere, nonostante il pressing del Manchester United, inserendo una clausola rescissoria bassa qualora arrivasse un’offerta importante dalla Cina al termine della prossima stagione.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più