SSC Napoli - rassegna stampa

In infermeria non c’è partita tra Napoli e Juve

La Gazzetta dello Sport pubblica un grafico relativo al numero di infortunati nei club di A: “Napoli al primo posto e Verona all’ultimo. Proprio come dice la classifica di Serie A, e che tra le due graduatorie ci possa essere un nesso diretto è più di un sospetto. La squadra di Mandorlini (prima) e Delneri (poi) che contro l’Atalanta ha conquistato la prima vittoria in campionato è infatti quella che dall’inizio della stagione ha dovuto rinunciare al maggior numero di giocatori causa infortuni. In totale sono addirittura 109 le giornate di campionato perse dai giocatori gialloblù, con una media di 4,7 a partita. Dietro i veneti, di un’incollatura si piazza il Torino con 107 giornate saltate, poi troviamo la Lazio (96), il Milan (94), l’Udinese (94), la Roma (92), il Genoa (86) e la Juve (78). I bianconeri di Allegri, però, primeggiano in un’altra classifica, quella del numero totale degli infortuni, ben 33, davanti a Lazio (32), Bologna (26) e ai cugini del Toro (25). Un chiarimento è d’obbligo: per elaborare le tabelle che leggete in questa pagina abbiamo preso in considerazione soltanto gli infortuni che hanno determinato lo stop in almeno una giornata di campionato. Sono esclusi, quindi, i piccoli problemini sorti e risolti in settimana tra una gara e l’altra. Proprio la Juventus, ad esempio, di questi piccoli inconvenienti ne ha avuti 8, il che porta il totale degli infortuni a 41. Seconda avvertenza: abbiamo considerato non l’aspetto sanitario, ma la disponibilità per la convocazione. Un giocatore guarito dal punto di vista clinico ma, per esempio, a corto di preparazione proprio a causa dell’infortunio, è stato calcolato tra gli indisponibili, quindi infortunato anche se «tecnicamente» non lo era più”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania