Quantcast

Banner Gori
napoli, presidente aurelio de laurentiis covid foto free flikr
SSC Napoli - rassegna stampa

Il Mattino – Il Napoli sente puzza di bruciato: con l’Inter a porte aperte o rinvio, Lega e Figc avvisate

Il Mattino – Il Napoli sente puzza di bruciato e mette le mani avanti: contro l’Inter o si gioca a porte aperte o servirà una nuova data, Lega e Figc sono già state avvisate

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de Il Mattino, il Napoli si starebbe tutelando da possibili disagi causati dalle misure disposte per contrastare l’emergenza Coronavirus. La partita di ritorno valida per le semifinali di Coppa Italia contro l’Inter rischia di essere giocata a porte chiuse. De Laurentiis starebbe quindi cercando di far prevalere la sua linea, in modo da ottenere lo stesso trattamento dell’altra semifinale tra Juventus e Milan: o si gioca a porte aperte o servirà una nuova data.

Il Mattino sul possibile rinvio di Napoli-Inter:

Il Napoli, sentendo puzza di bruciato, mette subito le mani avanti: nessuno pensi di far giocare Napoli-Inter a porte chiuse. Già, poche ore dal provvedimento che fa slittare al 13 maggio la gara tra nerazzurri e bianconeri all’Allianz Stadium (e altre quattro partite del campionato di serie A) ed ecco che all’orizzonte rischia di esserci già un’altra polemica: perché la semifinale di ritorno di Coppa Italia, in programma giovedì, il Napoli vuole che venga giocata come da programma. Con le stesse disposizioni messe in atto per l’altra semifinale, mercoledì sera, tra Juventus e Milan: ovvero a porte aperte e con il divieto di accesso per i tifosi provenienti dalla Lombardia, dal Piemonte e da tutte le altre regioni coinvolte dal focolaio di Coronavirus.

De Laurentiis è preoccupato: già non condivide la decisione di far saltare la giornata di campionato come da programma, non accetterebbe facilmente decisioni che possano modificare lo svolgimento della semifinale di giovedì. E ha già allertato la Lega, la Figc e il Coni: se Prefettura o la Presidenza del consiglio dei ministri dovessero decidere, per un motivo o un altro, che anche a Napoli debbano essere applicare misure di emergenza sanitaria, Napoli-Inter va disputata in altra data. 

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più