Quantcast
Banner Gori
SSC Napoli - rassegna stampa

Il Mattino – Ancelotti spinge per il rinnovo di Mertens: l’accordo è lontano

Il belga potrebbe seguire Hamsik in Cina oppure andare in Liga

Nel post partita del match di sabato scorso contro la Sampdoria, Carlo Ancelotti ci aveva scherzato su ma non più di tanto: vuole che Dries Mertens rinnovi il contratto e resti a Napoli. Lui che si sta dimostrando (ancora una volta) preziosissimo per le geometrie e per gli schemi della squadra.

Ecco quanto scritto dall’edizione odierna de Il Mattino:
“Dal prossimo gennaio, con un contratto in scadenza al 30 giugno, Mertens sarà libero di firmare con qualsiasi altro club per la stagione 2020-2021: salvo che non arrivi il prolungamento con il Napoli. Mertens percepisce 4 milioni netti a stagione più bonus ed al momento, però, i presupposti per un rinnovo paiono non esserci: il Napoli non è disposto ad allungare il contratto del belga alle cifre attuali. Proporre un nuovo contratto a cifre più alte o già solo alle cifre attuali diventa complesso. Per questo motivo, Mertens non ha nessuna intenzione di sottoscrivere un nuovo contratto come un calciatore che sta per spendere gli ultimi spiccioli di carriera da comprimario. Sente ancora tanta energia nelle gambe, lo vuol dimostrare in una stagione nella quale, dopo aver interiorizzato i principi di Ancelotti, è consapevole di poter recitare un ruolo da assoluto protagonista. Dries sente di non aver subito usura nei muscoli, anche perché non ha giocato ogni tre giorni per tante stagioni, anzi le panchine degli anni passati sono il carburante messo in cassaforte. Questi aspetti consentono alla «Stirr Associates», il gruppo di Bruxelles che gestisce gli interessi di Mertens, di non ascoltare un’eventuale proposta del Napoli che non abbia certi parametri. Il belga non ha, per il momento, alcuna voglia di un campionato di uno spessore minore: le ipotesi che portano al Dalian in Cina o negli States rappresentano offerte ed interessamenti concretamente ricevuti dagli avvocati, ma anche rispedite al mittente. Stessa sorte per un eventuale ritorno in patria anticipato. Da svincolato, Dries osserva i top campionati europei, consapevole di poter anche restare in Italia, ma in un altro club di prima fascia. Questo senza disdegnare la Liga spagnola, la stessa Bundes (con tanti estimatori in Germania) o in Premier League”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più