Quantcast

Banner Gori
SSC Napoli - rassegna stampa

Gazzetta – ADL intravede un segno di debolezza in Gattuso

Il presidente non ha preso bene il “rompete le righe”

Il presidente Aurelio De Laurentiis non è per nulla soddisfatto del lavoro svolto fin qui dal tecnico Gennaro Gattuso, chiamato a sostituire Carlo Ancelotti sulla panchina del Napoli.

Ecco quanto scritto dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport:
“Tra le mura del centro sportivo si sta consumando la fine di un ciclo, destinato a lasciare ferite difficili da rimarginare. Aurelio De Laurentiis è arrabbiato e perplesso per quanto sta avvenendo. Il presidente non era allo stadio, sabato sera, tenuto a Roma da questioni personali. Ma, dalla capitale ha recapitato a Rino Gattuso la sua delusione, il rammarico per quanto sta avvenendo. La questione dell’ammutinamento del 5 novembre scorso, dopo la gara di Champions League, contro il Salisburgo, ha segnato il destino dell’attuale tecnico dell’Everton. De Laurentiis intravide nel suo atteggiamento, un segnale di grande debolezza. La stessa che ha contestato a Rino Gattuso dopo la decisione di sospendere il ritiro, concordato con la squadra dopo la sconfitta con la Fiorentina. Sabato sera, i giocatori, insieme al tecnico, sono rientrati a Castel Volturno dove hanno trascorso la notte. Ieri mattina, la squadra si è allenata e dopo pranzo i giocatori hanno lasciato il centro sportivo per fare ritorno nelle rispettive abitazioni. Insomma, ritiro interrotto, perché la squadra così ha deciso e Gattuso ne ha accettato la decisione. Nulla d’innovativo, dunque, se non il ripetersi di un film già visto, da queste parti”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat