Quantcast

SSC Napoli - rassegna stampa

Corbo: “Stella Rossa più debole dal valore commerciale, ma molto rodata dopo 15 gare”

“Vediamo se questo Napoli camaleontico saprà adattarsi”

Il giornalista Antonio Corbo ha commentato il girone di Champions League che il Napoli dovrà affrontare per superare il turno e accedere agli ottavi. Un girone duro con la presenza di LiverpoolParis Saint-Germain, ma anche con la Stella Rossa che rappresenta un pò una mina vagante nonostante la notevole inferiorità tecnica della rosa rispetto alle altre concorrenti.

Ecco quanto scritto da Corbo nel suo editoriale per La Repubblica:
“Questo girone chiama il Napoli a difficoltà maggiori. Liverpool e Paris Saint German sono già primi nei rispettivi campionati, lo è anche la Stella Rossa nella Superliga serba dopo l’ultima vittoria (6-0) sul Radnik. Allenata dall’ex portiere Zvonko Milojevic è la più debole per valore commerciale, un blocco che supera di poco i 50 milioni, quanto la clausola di uno dei giocatori del Napoli. Ma è molto rodata dopo sette turni in superliga e otto di qualificazione alla Champions, l’ultimo a spese del Salisburgo. Nessun giocatore di grido, in gran forma tutti però. Personaggio è il 29enne Mohamed Ben Fardou che trascina anche le Isole Camore, arcipelago dell’Africa orientale. La sua è ‘l’isola della Morte’ nella regione francese d’Oltremare, poverissima, che Fardou descrive come un paradiso in ogni intervista. Si comincia domani, vediamo come il nuovo Napoli camaleontico saprà adattarsi agli indecifrabile avversari”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania